Home » Conto depositi, Risparmio e Famiglie

A maggio sarà lanciato il nuovo conto deposito Mediolanum

2 maggio 2011

Il nuovo Mediolanum offrirà un rendimento netto del 2,37%


A partire dal prossimo 7 maggio sarà lanciato il nuovo conto deposito Mediolanum. La notizia è stata resa nota da Massimo Doris, amministratore delegato e direttore generale di Banca Mediolanum, in occasione della convention del gruppo tenutasi a Rimini. Il conto deposito è un prodotto a zero spese e offrirà un rendimento del 3,25% lordo, pari al 2,37% netto, se il denaro in deposito verrà vincolato per un anno. Il rendimento lordo scende al 2,25% per vincoli a sei mesi e all’1,75% per vincoli a tre mesi.
Il del nuovo conto deposito Mediolanum è concesso fino a tre milioni di euro di giacenze. Nel caso in cui non venisse rispettato il limite temporale di un anno, il tasso subirà una riduzione dell’1%.

Il nuovo conto deposito Mediolanum riconosce attualmente il più alto tasso netto in Italia

L’Ad del gruppo finanziario ha comunicato, inoltre, la realizzazione di un apposito sito internet (www.inmediolanum.it) che servirà a pubblicizzare il nuovo prodotto. Attraverso il sito i clienti interessati potranno reperire tutte le informazioni che riguardano il conto ed avranno anche la possibilità di procedere all’apertura del medesimo.
Grazie alle più vantaggiose condizioni offerte è molto probabile che nel 2011 il prodotto entrerà a far parte dei migliori conti deposito vincolati dell’anno. Stando alle parole dell’amministratore delegato della banca, il nuovo conto deposito Mediolanum riconosce il più alto tasso netto annuo in Italia, rispetto a quelli di banche concorrenti come , CheBanca! e .

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>