Home » Prestiti e finanziamenti

Ungheria meno prestiti più sviluppo

4 febbraio 2010
Pubblicità

Ungheria meno prestitiUn pò isolate nell’immaginario collettivo anche le piccole d’Europa hanno grandi progetti. Ridurre il livello dei prestiti richiesti e dei debiti governativi è, ad esempio, l’ultimo obiettivo dell’Ungheria.

Ancora toccati dalle vicende Greche e Portoghesi i paesi europei economicamente più deboli cercano di attuare strategie di crescita e sviluppo che non intacchino le finanze pubbliche e che possibilmente riducano l’indebitamento pubblico ed il livello di prestiti necessari alla sussistenza. Il premier ungherese Gordon Bajnai è ottimista sulle stime di crescita economica del paese, che potrebbero persino arrivare a sfiorare il 3,5-4% già nei prossimi anni. Il progetto è delicato, l’Ungheria non vuole più dipendere dai prestiti ed è importante mantenere, in questa fase, la fiducia degli investitori stranieri, che potrebbero essere causa dello sviluppo del paese, o del blocco dello stesso. La crescita attesa non sarà certamente rapida ma bisognerà lavorare anche al fine di raggiungere i parametri per l’adozione reale dell’euro, così da dare maggiore stabilità economica al paese quanto prima possibile.

Fonte: http://www.portalino.it/index.php?option=com_content&view=article&id=1002906&catid=112:finance


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>