Home » Finanziamenti Pubblici, Prestiti e finanziamenti

Toscana: uno sportello energia per i prestiti

11 febbraio 2010
Pubblicità

È ora di cambiare, lo dice la Regione Toscana; da oggi è in vigore uno sportello per agevolare l’accesso alle risorse dedicate al risparmio energetico, ovvero la misura statale che permette di scaricare dalle tasse, per 5 anni fino al 55% del costo sostenuto per interventi su immobile dedicati al miglioramento delle condizioni di risparmio energetico.

Questo primo Sportello Energia nasce come progetto pilota nel quartiere 5 di Firenze; «Si tratta di una misura – ha spiegato l’assessore Baronti – che esiste da tempo ma che è stata usata pochissimo. La causa principale sta nella carenza di informazione da parte dei cittadini, ma anche da parte dei professionisti e degli amministratori di condominio. Per questo è fondamentale attivare una campagna di informazione che faccia capire ai cittadini che questa è una opportunità importante, che consente di risparmiare sulle bollette, che permette una migliore efficienza energetica e un ambiente migliore e che fa anche “scaricare” dalle tasse più di metà del costo sostenuto. Per tutti questi motivi questa è una campagna importante … ed un’opportunità preziosa per acquistare competitività e per creare posti di lavoro. In Germania infatti, dove hanno usato largamente questa misura – ha concluso l’assessore regionale – sono stati creati migliaia di posti di lavoro e il Paese oggi è 3 volte più efficiente e dunque 3 volte più competitivo di noi. Risparmiare energia significa essere meno “spreconi” e questo equivale a maggiore competitività, oltre a un ambiente più sano. Basta un dato per capire la differenza, dal momento che l’Italia oggi “consuma” in media 170 kilowattora per metro quadro all’anno per ogni abitazione, mentre la Germania soltanto 60. Questa è dunque un’ottima opportunità per la riqualificazione delle nostre abitazioni e per creare lavoro di qualità”.

Un prestito sostenuto per l’acquisto di strumenti per la generazione di energia pulita si ripaga in pochi anni e diventa una fonte di guadagno, ma sono in pochi a capirlo purtroppo.

Fonte: www.regioni.it


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>