Home » Prestiti e finanziamenti

Tassi usurai oltre il 120%

8 giugno 2010
Pubblicità

Ne abbiamo parlato spesso anche in precedenti articoli ma il prestito a , purtroppo, resta una realtà molto vicina a moltissimi italiani. Nel periodo di crisi, infatti, è sempre più spesso necessario ricorrere all’indebitamento per non perdere la casa o anche solo per poter continuare una vita dignitosa.

Con una vasta percentuale di italiani al di sotto dei limiti di sussistenza il credito è una forma di liquidità a cui ricorrono sempre più persone. Dall’altro lato poi, la mancanza di certezze e garanzie impedisce ai bisognosi di rivolgersi ai canali tradizionali (banche ed istituti di credito) per ottenere capitali che vengono invece liberamente concessi da privati ed aziende che poi si rivelano essere strozzini. Tassi di interesse usurai che arrivano anche al 120%. Un giro di violenza, minacce e sopruso che grazie alla guardia di finanza viene sempre più spesso limitato. Questa volta parliamo della dove è stato sventato un altro giro di malversazione, e sono stati arrestati usurai e criminali. Purtroppo in Italia gli usurai riescono spesso a farla franca a causa delle poche denunce alle forze dell’ordine e delle sempre più complesse strategie per camuffare il movimento di denaro sporco da parte di chi emette e riceve pagamenti.

Fonte: http://www.gazzettadelsud.it/NotiziaArchivio.aspx?art=76689&Edizione=13&A=20100530


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>