Home » Prestiti e finanziamenti

Soldi a chi lavora bene

21 ottobre 2010
Pubblicità

L’erogazione degli incentivi è una buona pratica ma deve essere accompagnata ad un sistema meritocratico. Erogare soldi o benefit a chi sul lavoro si comporta bene migliorando la produttività o dimostrando di meritare sempre di più è una pratica che va incentivata. Secondo la giunta regionale del Lazio, infatti, è stato necessario siglare un accordo proprio a tal proposito, si tratta della possibilità di ripartire alcuni fondi dedicati agli incentivi per il personale non dirigente, gli impiegati, insomma, che fanno bene il proprio lavoro dando un valore aggiunto all’azienda. ”Con questa intesa, voluta fortemente dalla presidente Polverini – spiega l’assessore regionale alle Risorse umane, Fabio Armeni – verrà garantita una maggiore flessibilità nell’utilizzo delle risorse con l’obiettivo di incentivare e premiare il personale sulla base del merito, delle conoscenze acquisite nel tempo e dei risultati conseguiti. Già con la riduzione dei dipartimenti e delle direzioni regionali la Giunta Polverini ha avviato quel processo di riorganizzazione e semplificazione della macchina amministrativa, dando spazio alle giovani professionalità interne che si erano distinte per capacità e merito. Adesso, con questo accordo, poniamo un ulteriore tassello nel percorso verso una piena e completa attuazione del valore della meritocrazia nella nostra Regione, creando i presupposti per far emergere alte professionalità meritevoli attraverso incentivi a chi si è distinto per capacità, qualificazione del lavoro e produttività”.

L’iniziativa è sicuramente lodevole, anche se ancora una volta, verrebbe da dire, i fondi pubblici dell’amministrazione vengono erogati a dipendenti statali che per la loro natura hanno già molte garanzie nel mondo del lavoro e non vengono invece investiti in progetti di sviluppo che possano migliorare la situazione lavorativa dell’intero comparto.

Fonte: http://www.asca.it/regioni-LAZIO_REGIONE__ACCORDO_PER_INCENTIVI_A_PERSONALE_SU_MERITOCRAZIA-543024–.html


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>