Home » Finanziamenti Pubblici, Prestiti e finanziamenti

Ripartono gli incentivi, ma dove sono i soldi?

25 ottobre 2010

Questa volta non possiamo non dare voce ai nostri lettori che da mesi lamentano la mancanza di rimborsi per gli incentivi. Lo stato italiano, infatti, ha deciso di dare origine ad incentivi al credito al consumo per rimettere un po’ in piedi il mercato italiano, ma la manovra, seppure accolta con favore dai cittadini, ha creato notevole disagio nelle piccole imprese e rivenditori che hanno dovuto anticipare, di tasca propria, gli sconti erogati senza ricevere, dopo 7 mesi, nemmeno un euro di rimborso. E mentre lo Stato italiano ancora tentenna nell’erogare i rimborsi a coloro che onestamente hanno anticipato i soldi, ecco che arriva la notizia di un nuovo giro di incentivi. Ebbene si, perché mentre i commercianti ancora fanno i conti con le problematiche di chiusura di bilancio e rischio fallimentare, spuntano fuori 110 milioni di euro, recuperati, dice il governo, dai fondi non spesi e rimodulati in un fondo unico che il ministro Romani ha messo a disposizione di 10 settori: cucine, efficienza energetica industriale, elettrodomestici, gru per l’edilizia, macchine agricole, motocicli, nautica, immobili ad alta efficienza energetica, rimorchi e banda larga. Ma come faranno i commercianti, già in debito con i fornitori dallo scorso aprile, a fare fronte a questa nuova ondata di anticipo denaro? Sarà la morte definitiva dei piccoli commercianti oppure sarò possibile vietare l’incentivo e perdere così una grossa fetta di mercato?

Fonte: http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/economia/2010/10/21/visualizza_new.html_1729943816.html

1 commento »

  • nadia ha scritto:

    ci cihiediamo tutti come mai le testate giornalistiche ed i media non diano voce al disagio dei commercianti che attendono da aprile il rimborso degli incentivi statali.
    Non se ne parla proprio da nessuna parte !
    e’ una vergogna..

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>