Home » Prestiti e finanziamenti

Prestiti alle nazioni come prestiti personali

18 marzo 2010
Pubblicità

Prestiti? I più alti sono quelli alle nazioni. Non avevamo dubbi sul valore dei prestiti alle nazioni ma se il debito pubblico sale, a causa, spesso, di una cattiva gestione economica delle nostre finanze e di scelte di governo sbagliate comincia a farsi strada in noi la consapevolezza di essere co-debitori con lo stato, siamo noi i garanti del prestito, dovremo ovvero, restituire parte dei soldi presi in prestito dallo stato attraverso il flusso erariale e le rinunce sociali.

Dal supplemento al Bollettino statistico pubblicato da si evince come il pubblico sia salito a 1787,8 miliardi nello scorso anno a fronte dei 1761 registrati nell’anno precedente. Un incremento percentuale dell’1,5. Non proprio un record di cui vantarsi soprattutto se si considera che secondo la stessa analisi le entrate, invece, diminuiscono e si attestano sui 28,809 miliardi di euro. Le famiglie italiane insomma sono sempre più debitric,i si legge in alcuni nostri articoli precedenti, ma forse stanno solo imparando a gestire le proprie finanze dallo Stato italiano.

Fonte: http://www.repubblica.it/economia/2010/03/12/news/bankitalia_sale_il_debito-2603348/


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>