Home » Prestiti e finanziamenti

L’Agenzia delle entrate propone prestiti a fondo perduto

14 aprile 2010
Pubblicità

Italiani in piedi, dobbiamo tirar su le nostre famiglie e dar vita all’economia! E dopo averle provate tutte anche l’ scende in campo e, per una volta, al posto di prendere dalle tasche dei cittadini continue tasse, ha deciso di dare, investendo nello sviluppo e nelle persone.

Più di 1 milione di euro è il plafond 2010 da utilizzarsi per finanziare progetti destinati alle famiglie ma soprattutto proposti dai cittadini in ogni loro aspetto. Per presentare un progetto e richiederne il finanziamento a fondo perduto bisogna presentarlo entro il 24 Maggio tramite raccomandata al Dipartimento delle Politiche della Famiglia. I progetti selezionati avranno un contributo di 180.000 euro per ogni proposta accettata purchè siano in gran parte indirizzati contro la povertà e l’esclusione sociale delle famiglie.

Per rendere i sogni di questi innovatori veramente concreti, l’Agenzia delle Entrate fa sapere che i progetti finanziati dovranno essere terminati entro 2 anni dall’erogazione dei capitali che altrimenti saranno ritirati. Su, forza, si aspettano proposte valide!

Fonte: http://blog.panorama.it/economia/2010/04/07/dal-fisco-in-arrivo-finanziamenti-ad-hoc-per-le-famiglie/


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>