Home » Finanziamenti Chirografari, Prestiti e finanziamenti

Il prestito partecipativo come nuova forma di finanziamento

3 febbraio 2011
Pubblicità

Il mondo creditizio è in continua evoluzione e le Banche non perdono occasione per introdurre sul mercato nuove ed appetibili offerte di , che si vanno ad aggiungere a quelle già ampiamente note ai consumatori.

Il prestito partecipativo risulta essere un’innovativa ed interessante operazione  finanziaria, che si differenzia dalle altre in quanto impegna l’Azienda che lo riceve ad aumentare la propria capitalizzazione.

Sostanzialmente esso è un finanziamento a medio termine, caratterizzato dal suo basarsi sulla capacità di rimborso dell’impresa coinvolta nell’operazione.

La Banca concede il prestito partecipativo senza richiedere garanzie, tranne che quella di carattere personale, individuale o collettivo (fidejiussioni) ed è particolarmente adatto per quelle Aziende che hanno bisogno di liquidità per dar luogo a programmi di sviluppo, ammodernamento, ristrutturazione, etc.

L’erogazione di questo prestito chirografario, risulta essere del tutto differente da quella dei tradizionali finanziamenti, proprio perchè è obbligatoriamente legata ad un impegno da parte dei soci, ad aumentare il capitale netto della propria società, dando vita anche ad un miglioramento del rating aziendale.

Gli Enti preposti a questa tipologia di finanziamento sono gli Istituti di credito ordinari, i suoi costi sono contenuti e possono essere aumentati solo  in rapporto ai risultati economici dell’impresa che lo ha richiesto, quindi con una partecipazione agli stessi.

Lo scopo del prestito partecipativo è appunto quello di favorire la capitalizzazione delle aziende tramite un aumento graduale dei mezzi propri e possono beneficiarne quelle costituite in forma in forma di società di capitale; per accedervi è necessario un capitale sociale di almeno 200 milioni e la presentazione di  prospettive di crescita e di sviluppo.

La durata massima è di 10 anni e comprende un eventuale periodo di pre ammortamento da stabilirsi, il rimborso è generalmente semestrale con rate di capitale costanti; la viene corrisposta dall’impresa, mentre quella capitale dai soci coobbligati.

Il tasso applicato è un variabile ancorato all’ + uno da concordare.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>