Home » Prestiti e finanziamenti

Cosa accade a chi perde lo stipendio?

14 aprile 2010
Pubblicità

Cosa succede ad un Italiano ipotetico che dovesse improvvisamente ritrovarsi per qualche ragione senza stipendio? Secondo una indagine di un italiano su 3, ovvero ben il 32% della popolazione scenderebbe al di sotto della soglia di povertà nel giro di tre mesi se dovesse vivere di finanza accumulata. Di certo dati non eclatanti se paragonati a quelli di paesi più sviluppati come Canada o Germania che raggiungono livelli del 56%. L’analisi ha voluto dimostrare quanto il reddito, non sia un parametro di riferimento adatto a calcolare il livello di povertà e quanto sia più utile tenere sotto controllo il risparmio utilizzato per far fronte ad imprevisti. “l’incidenza della povertà quando si guardi esclusivamente alla ricchezza netta totale risulta maggiore di 2-3 volte rispetto agli indicatori basati solo sul reddito”, secondo lo studio esiste “un’ampia fascia di persone che pur avendo redditi superiori alla soglia di povertà sono vulnerabili al verificarsi di eventi negativi”.

Fonte:http://temporeale.libero.it/norep/viewNews.jsp?newsID=3516764&URL=/libero/fdg/1965119.xml&XSL=/norep/xsl/fdg_news.xsl


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>