Home » Prestiti e finanziamenti

Combattere l’usura nuove risorse e garanzie

26 marzo 2010
Pubblicità

una pratica scorretta che mette in difficoltà moltissime famiglie e che va combattuta con ogni mezzo. Ad Empoli, presso la sede della Misericordia è stato creato uno sportello per chi ha bisogno improvviso di soldi, grazie al loro aiuto il 70% delle pratiche di richiesta prestiti viene accettato dalle banche.

Nel progetto sono coinvolti 4 assistenti che cercano di usare la loro professionalità per salvare possibili vittime di usurai. La Fondazione prevenzione usura, offre alle banche garanzie per trovare adatte soluzioni finanziarie; «Il 70% delle realtà, una volta già vagliate da noi — spiegano dal Centro prevenzione usura — hanno esito positivo anche presso le banche. Il restante 30% comporta risposte negative: ma quando ci rendiamo conto che la persona o la famiglia può comunque rientrare dalle difficoltà incontrate per un periodo e può pagare i debiti, allora proviamo il tutto e per tutto per andare incontro alle esigenze e ottenere i finanziamenti».

I finanziamenti forniti vanno da un massimo di 28.000 euro per persona fino a 200.000 per prestiti ipotecari (mutuo) da rimborsare in un arco temporale che va dai 5 ai 20 anni «Quest’ultima forma di finanziamento è rappresentata dalla maggior parte dei casi, spesso per salvare la casa a quelle famiglie che avevano stipulato mutui, ma che adesso non possono più sostenere per una malattia, per la crisi nera che viviamo. Mettere in moto la la macchina della solidarietà non è così semplice. Si deve constatare che tutto sia risolto alla radice, ovvero che sia stata verificata tutta la situazione finanziaria della famiglia, perchè non ci sia niente di pendente. Talvolta può capitare che arrivino persone con casi non documentabili, per piccole faccende, ma che se non vengono risolte possono creare difficoltà a un’intera famiglia — raccontano — La Misericordia di Empoli e in particolare il governatore Giovanni Pagliai non se la sono sentita di lasciarli da soli. Possiamo così intervenire per casi con limite massimo di 5mila euro: la Misericordia presta la fideiussione presso le banche. Si tratta di piccoli finanziamenti che non rientrano, però, nella legge antiusura».

Il totale finora garantito in questo modo ammonta a 32.000 euro. «Chi arriva da noi è all’ultima spiaggia e non vuole ricadere nel baratro. Fa di tutto per poter pagare, una volta rientrati in carreggiata, ripreso il lavoro, hanno tutta la volontà a pagare e non perdere quello realizzato in tanti anni di lavoro e sacrifici. Il 50% delle situazioni a rischio usura ha come protagonisti giovani che non hanno il senso della misura e dell’uso corretto del denaro. E’ il frutto del consumismo sfrenato e a tutti i costi: c’è chi è arrivato da noi con ben 14 finanziarie diverse da pagare per altrettanti acquisti fatti: cellulari, televisori, pc…».

Fonte: http://lanazione.ilsole24ore.com/empoli/cronaca/2010/03/22/308028-ultima_spiaggia.shtml


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>