Home » Prestiti e finanziamenti

Che cos’è un Family Banker e come vi si diventa?

28 giugno 2010
Pubblicità

Mediolanum, rappresenta il primo Istituto bancario che ha lanciato e promosso la figura del , ma di cosa si tratta?

Il Family Banker, rappresenta un professionista in ambito finanziario, il quale ha lo scopo di guidare i clienti verso le soluzioni finanziarie, che risultano essere maggiormente idonee alle esigenze di questi ultimi. Tale figura, viene lanciata nel 2006, e l’importanza che le viene conferita è da definirsi elevata, tanto che , considera i Family Banker come il suo stesso volto umano.

Tutto ciò, ci fa assistere ad una vera e propria innovazione: non è più il cliente che si reca in banca, ma è l’ che entra in casa del cliente, tramite i suoi consulenti. Bisogna precisare, che Banca Mediolanum, prima del 2006, ha svolto la sua attività esclusivamente tramite call center. Necessitava, quindi, di un ulteriore contatto con la clientela, ma che fosse diretto, da qui la creazione di questa  figura professionale di nuova generazione.

Detto questo, come si fa ad intraprendere questa professione?

Controllando tra gli annunci di lavoro presenti in rete, spesso appaiono offerte di Banca Mediolanum, in cui si propongono le iscrizioni, relative alla candidatura per la professione di Family Bancher. Analizziamo nello specifico in che cosa consiste, e quali sono le caratteristiche che bisogna possedere. L’offerta è rivolta a giovani di età compresa tra i 24 e i 34 anni,  che abbiano conseguito il diploma di scuola media superiore, oppure il diploma di laurea, che rappresenta un requisito preferenziale. Si richiede, inoltre, una pregressa esperienza, della durata di almeno due anni, nel settore della vendita, possibilmente in ambito finanziario.

La richiesta di adesione, può essere direttamente compilata sul sito di Banca Mediolanun.  Chiunque lo farà, verrà contattato per un colloquio collettivo (che ovviamente coinvolge altre persone che hanno compilato la richiesta di adesione), della durata di tre giorni. Nel corso del primo giorno, vengono mostrati ai partecipanti alcuni video del presidente di Banca Mediolanum, E. Doris, nel secondo agli aspiranti Family Banker viene chiesto di rispondere alle domande di un test attitudinale, e nel terzo si procede al colloquio finale.

A tutti coloro che avranno superato il colloquio, che a quanto pare non sembra essere così arduo, sarà chiesta la stesura di una lista, contenente i nomi di amici e parenti, i quali rappresenteranno i primi componenti del  pacchetto clienti del nuovo Family Banker, il quale, in quanto imprenditore di se stesso, dovrà autogestirsi. L’autogestione, è da intendersi anche finanziaria. Infatti,  le spese relative agli incontri (che spesso si svolgono all’interno di hotel a 4 stelle),  organizzati al fine di vendere pacchetti finanziari ed acquisire nuovi clienti, dovranno essere sostenute dal Family Banker. In questa professione, ci troviamo ad assistere ad una struttura lavorativa di tipo piramidale, solo il Family Banker che sarà riuscito a diventare un Family Banker senior, potrà guadagnare sui profitti ottenuti dai nuovi consulenti che egli stesso dovrà seguire.

Fonte: http://www.familybanker.it/fb_chisiamo.html


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>