Home » Guide, Prestiti e finanziamenti

Cattivi pagatori e Protestati: nuove norme per accedere ai dati del SIC

16 aprile 2010
Pubblicità

Come abbiamo spiegato più volte in precedenti articoli, in Italia esistono dei database creditizi che raccolgono tutte le informazioni in riferimento a coloro che abbiano fatto richiesta, nella loro vita, di un prestito o un mutuo, o che abbiano emesso assegni a vuoto. I Sistemi di informazioni creditizie () come il sono accessibili ai singoli, ovvero, chiunque creda di esservi stato iscritto può richiedere informazioni sul suo stato alla società di gestione del servizio.

Come abbiamo spiegato più volte, in questi database sono registrati non solo i cattivi pagatori ed i protestati ma anche tutti coloro che abbiano sempre pagato le rate puntualmente e che per questo acquistano lo status di buoni pagatori.

Un recente provvedimento fissa un listino prezzi per l’accesso alle informazioni personali degli iscritti ai SIC. Ogni utente che voglia controllare il proprio status creditizio potrà richiedere al SIC l’accesso al proprio profilo fino ad un massimo di 4 volte l’anno. Ogni richiesta potrà essere presentata a distanza di 90 giorni dall’ultima e dovrà essere evasa in tempi ragionevoli (circa 15 giorni). Al momento della richiesta si dovrà indicare una modalità di comunicazione dei dati richiesti; se si opta per l’utilizzo di canali elettronici, come nel caso di una e-mail, il servizio di consultazione dei propri dati sarà gratuito sempre e comunque.

Se i dati dovessero invece, su richiesta dell’utente, essere inviati a mezzo fax, posta tradizionale o altro, la società potrà esigere un pagamento massimo per il servizio pari a 7 euro comprensivo di costi di spedizione, più una maggiorazione di 3 euro nel caso, una cattiva compilazione della domanda da parte del richiedente, renda necessario contattare l’utente in corso di procedura. Ad ogni modo, malgrado i limiti massimi fissati, vige il principio per cui non si potranno richiedere contributi eccedenti il costo realmente sostenuto per la ricerca.

Fonte: ItaliaOggi 14/04/2010 Pag. 23


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>