Home » Prestiti e finanziamenti, Risparmio e Famiglie

Caso Aiazzone: Fiditalia accoglie la sospensione delle rate

11 aprile 2011
Pubblicità

corre in soccorso delle vittime del Caso Aiazzone


Dopo l’ eclatante Caso Aiazzone, noto mobilificio che ha continuato a raccogliere ordini e pagamenti per merce mai consegnata, sembra che siano circa 12 mila le famiglie che si ritrovano ad aver versato acconti o aver fatto finanziamenti per i quali stanno gia` pagando le rate, senza mai ricevere i mobili ordinati.
Fortunatamente per i tanti clienti, coivolti nel Caso Aiazzone, che hanno sottoscritto dei contratti di finanziamento con Fiditalia (convenzionata con il mobilificio), arriva la buona notizia , in quanto la Finanziaria in questione si e` resa disponibile a sospendere l’ addebito ed il pagamento delle rate per tutte quelle persone che non hanno ricevuto la merce acquistata da parte di Aiazzone.

Come far fronte al Caso Aiazzone

L’ Associazione Casa del Consumatore interviene a raccogliere, esaminare e trasmettere a Fiditalia  la documentazione utile per richiedere la sospensione delle rate di tutti i clienti Aiazzone che sono intenzionati ad aderire all’ iniziativa, al solo costo di tesseramento annuale che e` pari a 40 euro.
In questo modo sara` sufficiente compilare il modulo “Aiazzone-dati per Fiditalia” e rispedirlo all’ indirizzo email info@casadelconsumatore.it, ponendo nell’ oggetto la dicitura Fiditalia; la documentazione richiesta (prova di acquisto, eventuale diffida al mobilificio, contratto di finanziamento, rate gia` pagate) dovra` essere spedita per email, fax o posta e sara` cura dell’ Associazione stessa inviarla alla finanziaria per gestire l’ intera situazione.
Sara` utile inviare anche la diffida ad Aiazzone, passaggio importante per interrompere ogni rapporto con l’ Azienda in questione e poter risolvere il contratto di finanziamento e di inoltrare alla Casa del Consumatore anche eventuale richiesta di sospensione gia` mandata a Fiditalia.
Sono comunque tantissime le associazioni che tutelano il consumatore a muoversi in questo senso e cercare di trovare la giusta soluzione al Caso Aiazzone, che ha coinvolto non solo numerose famiglie italiane, ma anche molti dipendenti, che si sono ritrovati senza stipendio e senza lavoro.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>