Home » Banche e Istituti di Credito, Bnl, Prestiti e finanziamenti

BNL: MUTUO PRIMA CASA A TASSO FISSO

18 novembre 2011
Pubblicità

 Bnl, nella concessione di mutuo a tasso fisso, prospetta diverse formule di erogazione.
Una di queste è “Mutuo Bnl Spensierato”, rivolto a lavoratori a tempo indeterminato o liberi professionisti, d’età compresa tra i 18 ed i 75 anni, residenti in Italia (se stranieri, devono esserlo dal almeno 5 anni). Il finanziamento ha una durata che oscilla tra i 5 ed i 40 anni, deve avere un importo minimo di 5.000 euro e non può eccedere l’80% del valore dell’immobile sottoposto a perizia.
Il piano di ammortamento prevede il pagamento di rate mensili comprensive di quota capitale ed interessi, con TAN fisso al 5,600% (dato esemplificativo, aggiornato al 24/10/2011). Il TAEG, in caso di mutuo ventennale si assesta al 5,430% (mutuo ammontante ad euro 100.000). Ne discende che, qual’ora si richiedesse un finanziamento pari a 100.000 euro, con piano di ammortamento decennale, la spesa da corrispondere mensilmente ammonterebbe a 1.046,05 euro, con tasso di riferimento a 4,700%, mentre in caso di mutuo ventennale, la rata mensile risulterebbe essere pari a 671,05 euro, con tasso di riferimento a 5,200 euro.
Questo mutuo è particolarmente indicato per chi vuole essere certo, per tutta la durata del finanziamento, del reale ammontare delle rate mensili senza, però, avvalersi delle eventuali fluttuazioni del mercato finanziario.
In merito alla formula “Mutuo futuro sereno”rimane invariata, rispetto alla precedente, la durata del piano di ammortamento ma non la sua modulazione: il TAN si assesta attualmente al 5,450% (aggiornato al 24/10/2011) mentre il TAEG sarà pari al 5,440% (finanziamento ventennale di euro 100.000). Suddetta tipologia di finanziamento si avvale di rate d’importo decrescente nel corso dell’ammortamento: ne consegue che, in caso di mutuo decennale di euro 100.000, la prima rata ammonterà a 1.135,54 euro mentre l’ultima sarà pari ad euro 933,76 (tasso fisso a 4,700%); qual’ora il mutuo fosse ventennale, la prima rata si sarà di 763,64 euro e l’ultima 518,57 (tasso fisso a 5,200%).
La formula Mutuo futuro sereno, sebbene sia esente da eventuali variazioni cagionate dall’andamento del mercato finanziario, consente di quantificare, anzitempo, la spesa mensile da sostenere, con la certezza di assistere ad un alleggerimento graduale delle rate nel corso del piano di ammortamento.
L’elenco delle spese accessorie comprende:

  1. • istruttoria: escluse in caso di portabilità. Il suo importo varia in funzione del finanziamento (0,85%, min. 200,00 euro, max. 680,00 per finanziamenti fino ad euro 80.000, min. 680,00 euro, max. 1.105,00 euro per finanziamenti compresi tra 80.001,00 e 130.000 euro. Per i restanti valori, consultare il prospetto contenuto nel foglio informativo);
  2. • perizia: sia da parte di tecnico della Banca che di perito esterno, è suddivisa in classi commisurate all’entità del finanziamento (250,00 fino ad euro 250.000, 350,00 per finanziamenti compresi tra 250.001 e 500.000 euro, 450,00 per finanziamenti d’entità compresa tra 500.001 e 1.000.000 euro etc). In caso di portabilità, la banca provvederà al rimborso integrale della cifra versata per la perizia;
  3. • comunicazioni: 1 euro in caso di delucidazioni cartacee, gratuite se in formato elettronico;
  4. • commissione incasso rate: 5 euro se allo sportello, nulla se su c/c bnl;
  5. • assicurazione incendio e rischi complementari: in caso di polizza con convenzione stipulata dalla banca, le rate del premio assicurativo saranno equivalenti alle rate previste dal piano di ammortamento e saranno calcolate nella misura dello 0,0019% del capitale erogato (rata mensile) e dello 0,0109 del capitale erogato (rata semestrale)
  6. • assicurazione facoltativa:identificabile nelle formule “Polizza serenity”(contro decesso, invalidità totale e permanente per infortunio, perdita d’impiego, inabilità temporanea e totale, malattia grave) e “Polizza serenity Premium”(tutte le fattispecie precedenti con l’aggiunta di “ricovero ospedaliero”), per le quali sono fissati parametri rispettivamente pari allo 0,028 e 0,0376%;
  7. • estinzione anticipata: il cliente può richiederla in qualsiasi momento, senza oneri a suo carico, previo pagamento del capitale dovuto prima della scadenza delle rate.

 


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>