Home » Prestiti e finanziamenti

Al sud i prestiti costano di più

16 luglio 2010
Pubblicità

Non ci meraviglia sicuramente, ancora una volta una nuova ricerca sottolinea lo stato di disgrazia del sud Italia. Secondo il rapporto di Banca d’Italia “Mezzogiorno e politiche regionali”, infatti, al sud Italia, in particolare nelle provincie più vessate dalla criminalità, il costo dei prestiti è più alto. I tassi di interesse, infatti, sono aumentato di circa 0,50% in più, con punte che sfiorano il + 1%.

Secondo quanto affermato dal segretario dell’Associazione Nazionale Funzionari Polizia (ANFP) Enzo Letizia:

più è alta la frequenza dei reati, maggiori sono i prestiti concessi su garanzie reali, diverse sono, inoltre, le forme tecniche di rilascio, infatti dove è più alto il tasso criminale le banche preferiscono concedere i prestiti in conto corrente anziché gli anticipi su fatture poiché i primi garantiscono alle banche un controllo continuo della situazione dell’impresa in modo che esse possano ridurre rapidamente il fido accordato se osservano un peggioramento nelle entrate”.

Come era prevedibile, aggiunge Letizia “a pagare il maggior costo dovuto alla criminalità sono le piccole e medie imprese. Incidono sull’aumento dei tassi d’interesse, con un significativo rilievo statistico: la frode, la bancarotta fraudolenta, l’usura, l’estorsione, le associazioni a delinquere ed in particolar modo la presenza di criminalità organizzata – per questo motivo – garantire una maggiore sicurezza e’ uno dei pilastri su cui si dovrebbe basare la ripresa economica. Allora non si capisce perché dal 2008 ad oggi si continua a tagliare pesantemente sulle risorse destinate alla salvaguardia del Paese”.

L’appello viene logicamente rivolto a chi di dovere, non è infatti giusto che paesi già tartassati dal dramma della delinquenza mafiosa debbano scontrarsi anche con la diffidenza dei servizi al cittadino e con una maggiore difficoltà ad ottenere credito.

Fonte: http://www.aziende-oggi.it/archives/00062892.html


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>