Home » Cessione del credito, Conto corrente, Guide, Prestiti e finanziamenti, Prestiti Finalizzati, Prestiti Personali, Professionisti e Imprese, Risparmio e Famiglie, Ultime notizie

Prestiti finalizzati e non finalizzati: che differenza c’è?

28 giugno 2011
Pubblicità

I prestiti finalizzati e non finalizzati sono tipologie di prestiti personali


Il mondo dei prestiti personali è molto eterogeneo: tra le tante tipologie esistono i prestiti finalizzati e non finalizzati. Il , infatti, sia con rimborso attraverso il pagamento di bollettini postali, sia attraverso addebito diretto sul conto corrente bancario del debitore, è la forma più comune di credito. La diffusione del è motivata, da un lato, dalla semplicità di gestione del prodotto e, dall’altro lato, dalla convenienza del , rispetto agli altri tipi di finanziamento, più onerosi per il cliente in termini economici. Nella sostanza, sono stati questi due fattori a determinare il successo del , ormai il prodotto finanziario più utilizzato negli ultimi anni. Esistono, tuttavia, dei limiti di accesso a questa determinata tipologia di prodotti, come, ad esempio, l’impossibilità per i protestatati o cattivi pagatori di ottenere credito senza garanzie collaterali.

Gli elementi distintivi dei prestiti finalizzati e non finalizzati

La principale differenza che esiste tra i prestiti finalizzati e non finalizzati risiede nel giustificativo: per la prima tipologia di finanziamento, infatti, è necessario allegare, oltre alla documentazione standard, un documento aggiuntivo che comprova i motivi per cui si ha bisogno di quelle determinate somme. Ad esempio, in caso di rinnovamento dell’abitazione, si può allegare il preventivo dell’impresa di ristrutturazioni. In genere i prestiti personali finalizzati concedono finanziamenti di oltre 5000 euro, mentre, nel caso dei prestiti non finalizzati, le somme richieste non superano mai questa soglia e quindi la società finanziaria non richiede nessuna giustificazione. Il credito ottenuto, dunque, potrà essere impiegato per qualsiasi scopo.
Oggigiorno, esiste anche il canale online che offre informazioni preziose a chi è interessato a richiedere dei preventivi per prestiti finalizzati e non finalizzati.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>