Home » Prestiti e finanziamenti, Prestiti Personali

Piccolo Prestito Inpdap per dipendenti e pensionati pubblici

25 maggio 2010
Pubblicità

L’Inpdap offre ai dipendenti e ai pensionati pubblici la possibilità di accedere a piccoli prestiti a condizioni agevolate.

Per ottenere il prestito è però necessario essere iscritto alla Gestione unitaria credito e attività sociali, cioè il Fondo con cui l’Inpdap gestisce le prestazioni creditizie e sociali proprie e di altri enti previdenziali.

L’importo del finanziamento viene definito in base alla durata del piano di ammortamento che va dai 12 ai 48 mesi.

Per durate di 12 mesi
Importo: pari ad una o due mensilità di stipendio netto
tasso annuo effettivo: 4,50%
spese di amministrazione: 0,50%
premio fondo rischi: 0,30%
TAEG:  5,48% al netto del premio fondo rischi

Per durate di 24 mesi
Importo: da due a quattro mensilità di stipendio netto
tasso annuo effettivo: 4,50%
spese di amministrazione: 0,50%
premio fondo rischi: 0,60% (0,30% annuo)
TAEG: 5,01%,  al netto del premio fondo rischi

Per durate di 36 mesi
Importo: da tre a sei mensilità dello stipendio netto
tasso annuo effettivo: 4,50%
spese di amministrazione: 0,50%
premio fondo rischi: 0,90% (0,30% annuo)
TAEG: 4,85% al netto del premio fondo rischi

Per durate di 48 mesi
Importo: da quattro a otto mensilità di stipendio netto
tasso annuo effettivo: 4,50%
spese di amministrazione: 0,50%
premio fondo rischi: 1.20% (0,30% annuo)
TAEG:  4,76%, al netto del premio fondo rischi

Per importi fino a 4.648,11 euro, il rimborso può avvenire in contanti presso la banca cassiera dell’Istituto, con spedizione al domicilio del richiedente di assegno bancario circolare non trasferibile o con accredito sul c/c postale o bancario indicato dal richiedente. Per importi superiori a 4.648,11 euro il rimborso non può più avvenire tramite assegno bancario.

Gli interessati dovranno presentare, alla propria Amministrazione o all’Ente pensionistico, una domanda in triplice copia, su apposito modello fornito dall’Inpdap. L’Amministrazione provvederà a inoltrarla, completa dei dati, alla Sede Inpdap competente per territorio.

fonte: http://www.inpdap.it/webinternet/credito/Prestiti.asp


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>