Home » Prestiti Personali

La Virgin entra nel mondo dei prestiti e della finanza

13 gennaio 2010
Pubblicità

Virgin MoneyVirgin incide anche il mondo dell’alta finanza. Chi non conosce il Brand Virgin per almeno uno dei suoi prodotti? È così che il proprietario della casa discografica, Richard Branson ha deciso di lanciarsi in una nuova impresa; dopo aver dominato per anni il mondo delle case discografiche, aver affrontato la sfida di viaggio e turismo e aver preso parte a più di un’impresa, la Virgin ha deciso l’acquisto di un istituto di credito bancario regionale Inglese, la Church House Trust. Al momento solo una piccola banca locale ma la Church House Trust, vuole essere il trampolino di lancio per questo nuovo progetto attraverso il quale la Virgin spera di divenire il prossimo nome del mercato finanziario, almeno nel Regno Unito.

La Virgin Money era già conosciuta da oltre due milioni di clienti per le sue carte di credito e per polizze e prestiti personali e vuole adesso diventare un’icona del credito in una nazione che risente ancora fortemente della crisi economica. Sono molti quelli che aspettano con ansia l’attuarsi delle promesse di Branson che parla già di conti più chiari e realmente rispondenti alle esigenze dei cittadini britannici, ed a quanto pare non ci sarà ancora tanto da attendere per scoprire quali sorprese ha in serbo per noi questo magnate visionario.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>