Home » Cessione del quinto, Prestiti Personali

La cessione del quinto, una garanzia bilaterale

15 gennaio 2010
Pubblicità

Cessione del quintoI prestiti, di grande o piccola entità, sono ormai una realtà per quasi tutte le famiglie italiane, grazie al consolidamento dei debiti, inoltre, che permette di ottenere il saldo di tutti i debiti attraverso un singola rata mensile o di abbassare l’importo mensile dovuto, è sempre più richiesto dagli italiani l’accesso ad un finanziamento.

In tempo di crisi questa formula viene richiesta per più ragione da un alto numero di lavoratori. Ciò nonostante, data la precarietà del momento, per garantire una sicurezza da entrambi i lati, una delle forme di prestito personale più consigliate è la cessione del quinto.

La offre indubbi vantaggi. Non richiede una specifica motivazione, viene concessa con garanzia di busta paga, le rate sono automaticamente sottratte dal datore di lavoro allo stipendio; questo garantisce una sicurezza di riscossione per la finanziaria che eroga il prestito ma è garanzia anche del consumatore che non può saltare una rata ed essere quindi etichettato come cattivo pagatore. Inoltre la cessione del quinto comprende, all’interno delle rate mensili, un’assicurazione vita ed un’assicurazione in caso di licenziamento che garantiscono la copertura del servizio in caso di imprevisti (salvo casi specificamente dettagliati). Se a tutto ciò si aggiunge che la cessione del quinto dello stipendio può essere applicata anche alla pensione e che lo stato garantisce una alta tutela del contribuente in quanto determina i massimi di cedibilità, il quinto si rivela una delle forme preferite di prestito nei tempi di incertezza economica.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

1 commento »

  • sergio ha scritto:

    Concratulazioni per la vostra rubrica. Vorrei chiedervi un quesito per me molto importante. Sono un Sottufficiale dell’Arma dei Carabinieri, da diversi mesi ho fatto richiesta alla Neos Finance Spa per ottenere il conteggio per estinguere anticipatamente la mia posizione cqs5 giunta quasi alla fine. Orbene, pur avendo ricevuto tale documento l’importo riportato risultava abbondantemente superiore con la somma residua riportata sulla mia busta paga. Fatto presente ciò, la Neos Finance Spa mi rispediva un’ulteriore documento e con sorpresa constatavo che l’importo questa voltà risultava essere diversa dal primo documento. Tramite il mio legale di fiducia ho intimato alla prdetta società di trasmettermi tale documento con il conteggio esatto altrimenti mi sarei rivolto all’A.G.. E’ passato oltre un mese da quest’ultima richiesta, mentre la prima richiesta risale al mese di settembre 2009. Tutto ciò può accadere. In attesa din una vostra risposta, distinti saluti.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>