Home » Prestiti Personali

Diamogli credito, il prestito d’onore per studenti meritevoli

15 ottobre 2009
Pubblicità

prestiti-a-studentiÈ stata avviata un’iniziativa , denominata “Diamogli credito”, che permette allo studente universitario di ottenere un prestito presentando come garanzie solo ed esclusivamente il proprio livello di merito scolastico.

Il progetto è stato promosso dal Miur, il Ministero della Gioventù ed il Ministero per l’innovazione e la pubblica amministrazione a seguito di un protocollo d’intesa stipulato con l’ABI, l’Associazione Bancaria Italiana.

Il prestito agevolato a favore dello studente meritevole non potrà avere un tasso di interesse (Tan) annuo superiore al 5,80% così come disposto dal Ministero dell’Economia e delle Finanze. Inoltre, il finanziamento deve essere a tasso fisso, e non può essere caratterizzato da un piano di ammortamento di durata superiore ai 36 mesi.

Al prestito è possibile accedere sia con finalità di finanziamento dei corsi di studio universitari, oppure master ed Erasmus, sia per garantirsi l’autonomia abitativa qualora lo studente fosse un fuori sede.

Hanno aderito all’iniziativa sono circa sessanta istituti di credito tra cui , Bnl, , Ubi Banca, Banca Popolare di Milano e Banca Carige.

fonte: http://www.bassitassi.com/prestiti-studenti/7066/


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>