Home » Prestiti Personali

Confconsumatori: al via le nuove regole antiusura Bankitalia

16 settembre 2009
Pubblicità

tegDalla Banca d’Italia sono arrivate le nuove regole sulla rilevazione dei tassi effettivi globali (TEG). Si tratta degli indici utilizzati per l’individuazione dei tassi soglia ai fini della normativa anti-, ai quali gli istituti di credito devono attenersi.

Con la nuova normativa tutti gli oneri a carico del cliente, come, ad esempio, polizze assicurative, compensi per i mediatori, e tutte le forme di remunerazione diverse dal tasso di interesse, come le commissioni di massimo scoperto, dovranno essere contenuti entro dei tassi soglia.

La notizia ha suscitato l’entusiasmo della Confconsumatori: “Finalmente, anche la Banca d’Italia si è resa conto di una prassi lesiva non solo del principio di trasparenza contrattuale, ma anche degli interessi economici dei consumatori – ha detto Mara Colla, presidente nazionale dell’Associazione – Ora, anche i costi accessori, che in passato hanno spesso vanificato la legge anti-usura, saranno considerati nel conteggio ai fini della definizioni del tasso soglia, oltre il quale le Banche e le finanziarie non potranno andare”.

Confconsumatori ha poi richiesto che la normativa sia estesa anche a chi ha stipulato contratti di finanziamento prima delle nuove direttive, e abbia subito uno sforamento del limite anti-usura attraverso il conteggio di voci non previste nei tassi.
A questo fine l’Associazione ha deciso di mettere a disposizione il proprio ufficio legale.

L’Avv. Emilio Graziuso, responsabile del settore “credito e risparmio” di Confconsumatori spiega a riguardo: “Il fatto stesso che la Banca d’Italia abbia emanato linee guida con le quali sono state ridisegnate le modalità di calcolo per l’individuazione del tasso soglia, oltre il quale non possono essere richieste somme ai consumatori, è sintomatico che il modello utilizzato in passato non era idoneo a tutelare gli utenti di banche e finanziarie. Invitiamo, quindi, questi ultimi, ove ne ricorrano gli estremi, a chiedere alle banche ed alle finanziarie la restituzione di quanto in passato illegittimamente corrisposto”

fonte: http://www.prestiti.com/usura/soddisfazione-di-confconsumatori.html


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>