Home » Cassa di Risparmio di Ravenna, Prestiti, Prestiti Arredo, Prestiti e finanziamenti, Prestiti Personali

Cassa di Risparmio di Ravenna, ecco il prestito Personale per l’arredamento

6 dicembre 2011

prestitoIl prestito Personale della Cassa di Risparmio di Ravenna è il prestito ideale per chi intende acquistare o rinnovare l’arredamento della propria abitazione. Il finanziamento può essere richiesto presso qualsiasi filiale della Cassa di Risparmio di Ravenna.

Ecco le caratteristiche tecniche del

Il prestito Personale si rivolge ai lavoratori dipendenti, autonomi, ma anche ai pensionati. Per la richiesta è necessario presentare un documento di riconoscimento, oltre ad una busta paga (modello unico per i lavoratori autonomi) o un cedolino del libretto pensionistico. La Banca può finanziare da 500 a 75000 euro, con un piano di rimborso che può essere esteso da 4 a 60 mesi. Il tasso può essere fisso (tasso Eurirs a 5 anni più spread 8%) o variabile (quest’ultimo calcolato usando come parametro l’Euribor a sei mesi più uno spread dell’8%) , a seconda delle esigenze del cliente.

Un esempio di prestito con la Cassa di Risparmio di Ravenna:

Scegliamo di richiedere un prestito a tasso variabile di 10.000 euro, rimborsabile attraverso un piano di che prevede 48 rate mensili. La rata (inizialmente) ammonterà a 248,85 euro, il è del 9%, è del 11,15%. Il cliente può richiedere una copertura assicurativa che garantisce la restituzione integrale del finanziamento in caso di decesso o di invalidità pari o superiore al 60% a seguito di infortunio del titolare, a un costo di 15 euro calcolati sull’ultima rata annuale.

Le spese di istruttoria ammontano all’1% dell’importo finanziato. L’istruttoria dura mediamente 15 giorni, l’importo viene finanziato contestualmente alla stipula del contratto. Altre spese da calcolare sono: lo 0,25% dell’importo finanziato per l’imposta sostitutiva, 14,62 euro per l’imposta di bollo e le spese di incasso rata (3,30 attraverso il conto corrente della Banca, 9,50 euro attraverso un conto corrente aperto verso altre banche). La penale per l’estinzione totale anticipata ammonta all’1% del debito residuo se il contratto ha ancora vita superiore ad un anno, allo 0,5% del debito residuo se il contratto ha vita pari o inferiore ad un anno. Il cliente ha facoltà di recedere entro 14 giorni dalla conclusione del contratto.

Il prestito Personale della Cassa di Risparmio di Ravenna è un prestito flessibile, adatto a chi vuole finanziare il proprio arredamento potendo contare sulla sicurezza del tasso fisso, ma anche a chi decide di tentare la convenienza puntando sul tasso variabile. I tassi riportati sono nella norma.

 

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>