Home » Prestiti Personali

Banca Santander accusata di pubblicità ingannevole dall’Antitrust

3 giugno 2010

Un po’ di tempo fa l’ - Associazione per i Diritti degli Utenti e Consumatori – ha segnalato all’, autorità garante per le comunicazioni, una pubblicità della famosa banca spagnola , giudicandola ingannevole per il pubblico.

A distanza di qualche giorno l’Antitrust risponde alla segnalazione aprendo un’istruttoria per verificare la scorrettezza delle informazioni relative ai , quelli che la Santander stessa definisce “Prestiti personali da pole position” e che pubblicizza attraverso un testimonial ancora più famoso: la Ferrari.

Per chi volesse approfondire la questione il prestito personale di Santander Consumer Bank si chiama Gored ed è visionabile sul sito ufficiale della banca. Il prestito personale Gored, che ha scatenato la diatriba, offrirebbe, secondo la pubblicità, un Tan 7,90% (Tan)/Fino a 30.000 euro, in 120 mesi e Taeg massimo 8,50%. L’Aduc, però, denuncia preventivi effettivi con Taeg molto più alti, anche di due o tre punti rispetto a quanto pubblicizzato. La banca Santander ha già modificato le informazioni sul proprio sito internet ridisegnando il Taeg massimo, ora a ben 11.70%, una grande differenza per chi richiede il prestito personale e vuole calcolarne le spese. L’Antitrust sta ancora indagando ma si prevedono già sanzioni cospicue, dopo tutto il TAEG è lo strumento attraverso il quale gli utenti possono, in effetti, scoprire la convenienza di un istituto di credito rispetto a un altro e deve essere un parametro chiaro e completo per non perdere la sua funzione.

Fonte: http://www.helpconsumatori.it/news.php?id=28122

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>