Home » Banca della Campania, Prestiti e finanziamenti, Prestiti Personali

PRESTITO PERSONALE | BANCA DELLA CAMPANIA | FINO A 75000 EURO IN 120 MESI

3 febbraio 2012
Pubblicità

Il Personale  di è adatto a coloro che hanno bisogno di somme di denaro, dai 2.000 ai 75.000 euro, da impiegare senza vincoli imposti dalla banca. Possono stipularlo i clienti privati presso le filiali di .  I documenti richiesti dalla Banca sono: documenti di identificazione e la documentazione relativa ai redditi.

Le caratteristiche tecniche del :

Il prestito personale può concedere somme dai 2.000 ai 75.000 euro, rimborsabili dai 6 ai 120 mesi. Il rimborso avviene tramite rate, con scadenza mensile, attraverso addebito su conto corrente. L’erogazione avviene tramite bonifico bancario sul conto corrente del cliente. Il cliente può scegliere il tasso fisso, che viene calcolato con il parametro Interest Rate Swap, arrotondato allo 0,10 superiore più uno spread (massimo del 6%). Il tasso variabile, invece, è calcolato sulla base dell’andamento del tasso Euribor a sei mesi più uno spread (massimo) del 7%.

Un esempio di Prestito Personale con la Banca della Campania:

Se, ad esempio, scegliamo di rimborsare un prestito personale di 10.000 euro in 60 mesi usufruendo del tasso variabile, la rata mensile ammonterà (all’atto della stipula, prendendo in considerazione l’ultimo parametro Euribor a 6 mesi disponibile) a 206.61 euro, con un TAN dell’8,8% e un TAEG del 9,25%. L’istruttoria dura mediamente 30 giorni, l’erogazione avviene contestualmente alla stipula. Le spese d’istruttoria ammontano all’1,5% del capitale finanziato (nel nostro caso 150 euro). Altre spese previste sono: 2,50 euro per l’incasso rata, 1,33 euro sull’ultima rata di ogni anno per le spese di invio comunicazioni, 0,25% dell’importo finanziato per l’imposta sostitutiva. È inoltre possibile assicurare il proprio prestito con una polizza assicurativa del Gruppo Arca. La penale per l’estinzione totale anticipata ammonta all’1% del capitale rimborsato.

Prestito Personale è un prestito flessibile, adatto sia a chi vuole essere certo della rata da pagare a fine mese; sia a chi intende tentare la convenienza adottando il tasso variabile. In entrambi i casi gli svantaggi sono legati alle eventuali oscillazioni al rialzo (o al ribasso, nel caso del tasso variabile) dei tassi.

I tassi riportati negli esempi mostrano che il prestito personale illustrato è abbastanza conveniente.

 


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>