Home » Prestiti Finalizzati, Prestiti Personali

Anche a Napoli parte il prestito della speranza

22 settembre 2009
Pubblicità

prestito-della-speranza-napoliQuest’anno a Napoli la notizia della liquefazione del sangue di San Gennaro è passata in secondo piano.
Nel corso della tradizionale cerimonia dedicata al patrono della città, l’arcivescovo di Napoli, il cardinale Crescenzio Sepe ha annunciato la costituzione di un fondo della speranza per l’erogazione dei prestiti a tasso zero.

La «banca dei poveri», come è già stata ribattezzata,  sosterrà  i giovani e i padri di famiglia disoccupati che vogliono avviare nuove attività simprenditoriali ma non dispongono di risorse economiche adeguate.
Il fondo, che sarà operativo entro la fine del mese, prevede prestiti fino ad un importo massimo di 20mila euro da restituire in alcuni anni a tasso zero. 

La valutazione dei prestiti verrà fatta da un team di esperti che la diocesi di Napoli ha chiamato a collaborare. La  Chiesa di Napoli vuole dare così un contributo concreto affinchè ci sia lavoro e reddito perchè la mancanza di lavoro
ha denunciato il cardinale Sepe «è forse il primo dei problemi che tengono in ostaggio Napoli».

L’iniziativa troverà il sostegno concreto da parte dei principali enti locali: dalla Regione Campania alla Provincia di Napoli.

fonte: http://www.ilmattino.it/articolo.php?id=73821&sez=NAPOLI


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>