Home » Mutui, Prestiti alle Imprese, Prestiti Personali

ABI annuncia la lenta ripresa dell’economia

11 gennaio 2010

abi-ripresa-economicaLa “grande moria delle vacche” sembra esser giunta al termine. Dopo una pessima annata, l’economia italiana si avvia alla lenta ripresa. A sostenerlo è l’analisi macroeconomica contenuta nell’AFO-Financial Outlook diffusa dall’ secondo cui il Pil tornerà a crescere dello 0,6% nel corso del 2010 e dell’1,6% nel 2011.

Previsioni incoraggianti per la produzione industriale in graduale risalita dallo scorso maggio; anche gli indicatori di fiducia di consumatori e imprese proseguono il loro recupero. Il mercato del lavoro però continua a risentire degli effetti della crisi registrando un tasso di disoccupazione pari a ottobre 2009 al 9,8%.

Ancora lontato dalla ripresa il settore bancario: gli utili netti, dopo essersi dimezzati nel 2008, si sono ridotti ancora del 45% nel 2009 e pur segnando una leggera inversione di tendenza nel 2010 (+8%) si manterranno ancora lontani dai livelli pre-crisi. Confermato anche il trend di crescita delle sofferenze: +34% nel 2009, +27% nel 2010 e +9% nel 2011.

Tuttavia il tasso di crescita dei prestiti erogati a famiglie e imprese – intorno allo 0,5% nel 2009 – tornerà a salire al 3,4% nel 2010 ed al 4,3% nel 2011.
Il credito alle imprese che nel mese di settembre ha registrato un tasso di variazione su base annua per la prima volta negativo (-0,2%), a partire dalla prima metà dell’anno dovrebbe crescere del 2,6% nel 2010 e del 3,2% nel 2011.

I sono cresciuti, soprattutto grazie ai mutui per l’acquisto di abitazioni, del 3,5% nel corso del 2009, e continueranno a crescere dell 4,7 nel 2010 e del 6% nel 2011.

fonte: http://www.abi.it/manager?action=show_document&portalId=1&documentId=11128%20

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>