Home » Prestiti Personali

A settembre arriva il prestito della speranza.

20 luglio 2009

prestito-della-speranzaAnche la comunità ecclesiastica si mobilita per far fronte alla crisi economica, lanciando l’iniziativa ”, a sostegno delle famiglie italiane più disagiate.
Si tratta di un fondo nazionale straordinario di garanzia pari a 30 milioni di euro istituito dalla – Conferenza episcopale italiana – in collaborazione con l’ e basato sulle donazioni raccolte nelle parrocchie italiane fino allo scorso 31 maggio.

L’operazione partirà a settembre e darà la possibilità di accedere  ad un prestito massimo di 6 mila euro l’anno con un tasso di interesse massimo pari al 4,5% , circa la metà di quello applicato nel mercato dei prestiti personali.

Potranno beneficiarne le famiglie numerose con almeno 3 figli a carico o gravate da malattie e disabilità o che abbiano perso fonti di reddito per la perdita temporanea o definitiva del lavoro.
Sarà sufficiente che l’interessato abbia un progetto di reinserimento lavorativo o di microimprenditorialità.

Il Fondo che sarà in grado di sostenere prestiti bancari fino a 180 milioni di euro verrà gestito da Banca Prossima  del Gruppo Intesa Sanpaolo che ha deciso di aderire all’iniziativa con grande entusiasmo. «Si tratta di un prestito “oltre la carità” – ha dichiarato il consigliere delegato e Ceo del Gruppo Corrado Passera – che permetterà a molte famiglie in difficoltà di non rinunciare ai propri bisogni fondamentali, mettendo a rischio il diritto costituzionale dei giovani delle classi meno abbienti a realizzarsi nella società».

I richiedenti dopo un esame della Caritas che attesta il grado di necessità del prestito e in seguito potranno recarsi alla banca per ottenere fino a 6mila euro per un anno, da versare in rate mensili di 500 euro.

fonte: http://www.ilsole24ore.com/art/SoleOnLine4/Finanza%20e%20Mercati/2009/07/prestito-speranza-intesa-sanpaolo-cei.shtml?uuid=64027a32-7065-11de-af02-caa548ec7aae&DocRulesView=Libero

1 commento »

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>