Home » Finanziamenti Pubblici, Prestiti alle Imprese

Unione Europea: 320 milioni agli agricoltori italiani

5 febbraio 2010
Pubblicità

finanziamenti-agricolturaLa Commissione europea ha dato il suo ok all’Italia a concedere fino alla fine del’anno 320 milioni di euro per sostenere gli agricoltori in difficoltà a causa della crisi economica.

Bruxelles ha infatti dichiarato che l’aiuto italiano ”soddisfa tutte le condizioni previste”e che ”le autorita’ italiane hanno dimostrato che esso è necessario, proporzionale e appropriato a porre rimedio ad un grave turbamento dell’economia italiana e, piu’ specificatamente, del settore dell’agricoltura“.

L’importo per singolo agricoltore non potrà superare i 15.000 euro e sarà assegnato sotto forma di agevolazioni dirette, abbuoni di tasso di interesse, o prestiti e garanzie.
I beneficiari sono gli agricoltori italiani che operano in tutti i comparti della produzione agricola primaria, purche’ non si trovassero in condizioni di difficoltà già prima dell’inizio della crisi economica, ossia il primo luglio 2008.

Dalle statistiche e dai dati aggiornati forniti da Roma sono emersi infatti – precisa Bruxelles – gli effetti prodotti dalla crisi sull’economia reale italiana e l’impatto avuto dalla recessione economica sul settore dell’agricoltura.

Fonte: http://www.denaro.it/VisArticolo.aspx?IdArt=587588


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>