Home » Prestiti alle Imprese

Puglia: microimprese nuovi prestiti

12 febbraio 2010

Anche nella Regione piccole  e medie imprese locali, trovano un forte sostegno. Le agevolazioni per le microimprese e per le imprese di piccole dimensioni artigiane, cooperative, di investimento commerciale, manifatturiere, edili, o dedicate ai servizi alla famiglia (asili nido, residenze per anziani e/o disabili, ludoteche infantili) sono pronte a partire. Le aziende dovranno presentare progetti di sviluppo aziendale che saranno vagliati e selezionati dalla Regione per l’accesso al finanziamento. Ogni progetto dovrà essere valutato almeno 30.000 euro e destinato a una delle seguenti funzioni:

  1. alla creazione di una nuova unità produttiva;
  2. all’ampliamento o ammodernamento di una unità produttiva esistente;
  3. alla diversificazione della produzione di un’unità produttiva in nuovi prodotti aggiuntivi;
  4. ad un cambiamento fondamentale del processo di produzione complessivo di un’unità produttiva esistente.

I prestiti, che fanno parte del fondo strutturale di attuazione regionale, saranno distribuiti fino al loro esaurimento e potranno essere utilizzati per l’acquisto di nuovi macchinari, suolo aziendale, opere murarie, infrastrutture, programmi informatici e brevetti. Il prestito sarà erogato sotto forma di contributo in conto interessi a valere su un finanziamento erogato da un Soggetto Finanziatore, ovvero una banca o finanziaria.
Le agevolazioni concesse saranno calcolate indipendentemente dall’ammontare del progetto ammissibile, su un importo finanziato massimo di 400.000 euro in caso di microimprese, e 700.000 euro in caso di piccole imprese.

Fonte: http://www.aiutidistato.it/2010/02/puglia-aiuti-micro-piccole-imprese

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>