Home » Prestiti alle Imprese

Prestiti alle pmi la Francia dirotta le tasse sui bonus

10 febbraio 2010
Pubblicità

francia1Anche la risponde alla sfida e si aggrega a Germania, Regno Unito e USA. Le francesi, come altre già citate, hanno difficoltà ad accedere ai prestiti per mancanza di garanzie adeguate agli standard bancari. Per evitare la bancarotta di tante piccole e medie imprese e il conseguente crollo dell’economia locale, il Ministro dell’Economia francese – Christine Legarde – propone, come già per l’America, di dirottare i fondi recuperati dalle tasse sui bonus bancari superiori ai 27.500€ in un portafoglio capitali dedicato all’accesso al credito per le pmi francesi, sotto forma di prestiti e garanzie bancarie.

La proposta è stata accolta con favore dagli ambienti politici, le previsioni nazionali contano di incamerare circa 360 milioni di euro dai bonus tassati, tale somma dovrebbe quindi essere passata direttamente all’Osèo, una banca pubblica che si occupa di sostenere le pmi. Inutile dire che il maggiore entusiasmo arriva dalla Cgpme, l’associazione di categoria delle pmi che, ritenendo le attività di trading responsabili della crisi, trova adesso una sorta di giustizia in questo provvedimento.

Fonte: Il sole 24Ore 04/02/2010 Pag. 6


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>