Home » Prestiti alle Imprese

Prestiti al nord, fondi perduti al sud

19 gennaio 2010
Pubblicità

Fondi al nord

Gli aiuti salgono tutti al nord, è questo quello che emerge da alcuni studi di Bank’italia eseguiti dagli economisti Caprara, Carmignani e D’Ignazio. Sembra infatti che, a beneficiare dello stanziamento di fondi pubblici di investimento, siano prevalentemente le regioni del nord italia. Negli ultimi 10 anni, infatti, ovvero tra il 1998 e il 2007, alle regioni del nord Italia è andato il 74,5% dei prestiti dedicati allo sviluppo di industrie in senso stretto, mentre al sud Italia resta aperto lo spazio quasi esclusivamente per i finanziamenti a fondo perduto o per ragioni speciali.

Secondo le stime della commissione di Banca D’italia, quindi, Trentino, Veneto, Piemonte e Friuli Venezia Giulia sono le capoclasse d’Italia per utilizzo dei prestiti, guadagnandosi inoltre il diritto a nuovi finanziamenti. Mentre le più povere sorelle del sud sarebbero totalmente senza speranza per quanto riguarda le restituzione del credito erogato.

Fonte:Corriere della Sera 18/01/2010 Pag. 12


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>