Home » Prestiti alle Imprese

Prestiti a tasso agevolato per il Fondo Rischi

22 marzo 2010
Pubblicità

una ondata di prestiti a tasso agevolato che sembra aver avuto il suo impatto: ben 60 milioni, di cui il 75% già bello e utilizzato con tassi di interesse a condizioni favorevoli. I fondi pubblici sarebbero il risultato di finanziamenti garantiti dai 7 del territorio circa un anno fa a seguito dei 2 milioni stanziati dalla giunta camerale per il progetto “fondo rischi”.

I contributi erano stati erogati da 15 istituzioni bancarie del territorio e sul totale di 60 milioni messi a disposizione le imprese ne hanno utilizzati il 75%. Il restante verrà quindi messo nuovamente a disposizione delle imprese che ne faranno richiesta in possesso dei requisiti.

Il presidente Federico Tessari ha commentato “Abbiamo realizzato una vera collaborazione fra sistema produttivo e sistema finanziario superando i consueti parametri bancari. I soldi così impegnati sono serviti non solo per reggere l’urto di una congiuntura straordinariamente sfavorevole ma anche per aiutare le nostre aziende a resistere e ad agguantare la ripresa fin dai primi segnali. Il numero delle imprese iscritte alla CCIAA, infatti, è rimasto sostanzialmente invariato a quota 92 mila 676 unità. L’impegno prioritario, ora, si deve indirizzare al sostegno all’occupazione che è cresciuta negli ultimi mesi. La ripresa economica, infatti, non potrà essere solida finché non si invertirà il segno negativo nel mercato del lavoro e questo nonostante si vedano i primi timidi segnali di una possibile ripresa”.

Fonte: http://www.elettricoplus.it/temi/Economia_e_Mercato/news/Credito_16mln_a_tasso_agevolato_per_le_im_16032010.aspx


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>