Home » Prestiti alle Imprese

Prestiti a fondo perduto alle pmi del distretto benessere

5 febbraio 2010
Pubblicità

prestiti-settore-benessereAncora un lungo strascico di finanziamenti a fondo perduto dedicati alle imprese, questa volta, appartenenti al Distretto Benessere della provincia di Pescara.  Fino al 29 giugno sarà infatti possibile richiedere un prestito a fondo perduto di massimo 5.000€ per tutte le imprese del Distretto Benessere abruzzese. In totale sono stati messi a disposizione 174.000€ a fondo perduto.

Il prestito a fondo perduto dovrà servire, però, a finanziare attività di consulenza che mirino alla promozione della competitività industriale delle , e che si traducano, quindi, in un futuro sviluppo territoriale.
Le modalità di accesso al credito possono essere visionate sul sito internet www.italialavoro.it. Il bando è riservato alle attività imprenditoriali del Distretto Benessere, ovvero dei comuni di  Salle, Sant’Eufemia a Majella, San Valentino in Abruzzo Citeriore, Roccamorice, Tocco da Casauria, Popoli, Caramanico Terme, Scafa, Bolognano, Abbateggio, Manoppello, Turrivalignani, Lettomanoppello e Serramonacesca.

Secondo l’assessore allo Sviluppo Territoriale, Angelo D’Ottavio, questa  “E’ solo la prima di una serie di opportunità’ che si offriranno alle imprese che ricadono nel territorio del distretto. Grazie all’azione della regione Abruzzo, questo programma, in attuazione su tutto il territorio nazionale, stimola l’investimento in servizi e soprattutto, da qui a qualche settimana, permetterà di sostenere, con contributi a fondo perduto, anche le imprese che assumeranno personale… La giunta provinciale, infatti, ha già approvato altri programmi complementari e la giunta regionale ha previsto un’apposita misura di finanziamento, con una disponibilita’ di 13 milioni di euro complessivi, a valere sulla programmazione Fas, che stimola le aggregazioni tra imprese attraverso reti e filiere e che ricomprende anche il Distretto del benessere“. Lo scopo dei finanziamenti a fondo perduto infatti, non è sostenere le imprese in difficoltà, ma metterle in condizione di investire liberamente nel proprio sviluppo futuro così da garantire loro una stabilità di lungo termine. I fondi perduti infatti sono una modalità di finanziamento che lo stato italiano andrà man mano riducendo e serviranno solo in particolari progetti di sviluppo programmato.

Fonte: http://www.libero-news.it/news/341184/Imprese__Pescara__contributi_per_aziende_distretto_del_benessere.html


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>