Home » Prestiti alle Imprese

Fondo per il salvataggio delle imprese

12 marzo 2010
Pubblicità

Si chiama Fondo per il Salvataggio e la Ristrutturazione ed è stato varato dal Ministro dello Sviluppo Economico per assicurare sostegno alle medie e grandi imprese in difficoltà. Il fondo si occuperà di offrire una Garanzia di Stato per le aziende, in particolare grandi aziende, che si trovino a dover richiedere prestiti al fine di superare momentanee mancanze di liquidità.

Il plafond del fondo ammonta a 70 milioni e opererà in maniera rotativa assicurando finanziamenti agevolati a chi ne necessiterà di volta in volta. “Si tratta di un provvedimento di grande impatto strategico soprattutto in questo momento di crisi”, ha dichiarato il Ministro Scajola, “per sostenere il sistema produttivo e metterlo in grado di agganciare la ripresa che, sia pure lentamente e timidamente, si sta manifestando anche in Italia“. Nella pratica lo Stato si farà garante delle imprese che richiederanno prestiti alle banche. Il beneficio vale solo per le aziende di capitali in difficoltà ma non in stato di insolvenza; altri requisiti obbligatori sono l’avere almeno 50 impiegati ed essere categorizzabile come media o grande impresa secondo i canoni previsti. Sono escluse tutte le ziende del settore carbone, acciao, pesca, acquacoltura ed agricoltura. Il finanziamento durerà 6 mesi e darà il tempo all’impresa di creare un piano di salvataggio e recupero; l’importo del prestito sarà calcolato in base al fabbisogno di liquidità imputabile alle perdite dell’azienda.

Fonte: http://finanza.repubblica.it/News_Dettaglio.aspx?del=20100225&fonte=TLB&codnews=710


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>