Home » Prestiti alle Imprese

Finanziamenti alle imprese: i tassi usura penalizzano le finanziarie

29 gennaio 2010
Pubblicità

tassi-usura-finanziamenti-impreseLe finanziarie non ci stanno ai nuovi dei finanziamenti alle imprese.
Le modifiche introdotte dalla Banca d’Italia da gennaio 2010 equiparano i tassi d’interesse applicati da banche e finanziarie agli anticipi, sconti commerciali e altri finanziamenti alle imprese. Ma per le società finanziarie questi tassi sono insostenibili e per le imprese potrebbe crescere il rischio di un ricorso a finanziamenti illegali.

La denuncia è stata formulata dall’Afin, l’associazione che le finanziarie iscritte nell’elenco degli intermediari previsti dall’articolo 106 del Testo Unico Bancario, che ha inviato una lettera di protesta a Bankitalia e al Tesoro.

Fino a dicembre l’istituto di via Nazionale distingueva i finanziamenti alle imprese erogati dalle banche, per i quali valeva un tasso usurario al 7,9% per importi superiori ai 5000 euro, e quelli erogati dalle finanziarie che per la stessa classe d’importo presentavano un tasso usurario del 16,41%.
Con le nuove disposizioni il tasso usurario ora e’ unico, dell’8,145% fino al prossimo 31 marzo.

Il presidente dell’Afin, Paolo Livi, ribadisce l’importanza delle finanziarie per questa tipologia di clientela e chiede alle autorità di ripristinare la distinzione dalle banche nella rilevazione dei tassi o disporre condizioni che facilitino l’attività finanziaria degli intermediari non bancari.

fonte: http://archivio-radiocor.ilsole24ore.com/articolo-778242/bankitalia-finanziarie-rivolta/#ixzz0dzkeoaPI


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

1 commento »

  • mariux ha scritto:

    una protesta veramente stupida!
    perchè i tassi di interesse delle banche dovrebbero essere più bassi delle finanziarie… forse solo perchè in questo modo possono speculare di più visto che le finanziarie comprano i soldi dalle banche!

    Secondo me ha fatto bene la banca d’italia :)

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>