Home » News

Risparmiare sul carburante abolendo le accise

13 aprile 2010
Pubblicità

Adoc non ha dubbi, gli 0,30 euro di accise statali che si aggiungono al costo del carburante non sono sostenibili, tanto più con l’aumento sempre più indiscriminato dei prezzi della benzina.

Lo stato italiano deve fare la sua parte e non pesare sulle tasche già vuote della cittadinanza;  una soluzione sarebbe sicurmente l’aumento del numero delle stazioni di rifornimento che darebbe il via a scenari di maggiore concorrenza. Ma soprattutto, quello che più pesa sul costo al consumo sono le accise imposte dal governo, sul prezzo del greggio, ben 30 centesimi di euro a litro. Ciò che più fa rabbia è l’infondatezza di queste vere e proprie tasse, assolutamente inspiegabili: come si giustifica, ad esempio, l’accisa introdotta nel 1935, pari a 1,90 lire, per la guerra di Abissinia; oppure le 14 lire al litro per la crisi di Suez e le 10 per il disastro del Vajont?.

Il 20% del prezzo del carburante al litro potrebbe essere tagliato dall’oggi al domani se solo lo si volesse, eliminando inutili accise, entrate però, a cui lo Stato non vuole rinunciare. Secondo i calcoli dell’Adoc si risparmierebbero circa 360 euro in media all’anno per ogni automobile.

Fonte: http://www.vostrisoldi.it/articolo/benzina-meno-accise-e-piu-stazioni-di-rifornimento/26993/


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>