Home » News, Primo piano, Risparmio e Famiglie, Scadenze Fiscali, Ultime notizie

Scatta la nuova aliquota Iva: ecco cosa cambierà da domani

16 settembre 2011
Pubblicità

Entrata in vigore la nuova aliquota

La nuova aliquota Iva al 21% entrerà in vigore da domani, così come disposto dalla . Dunque, per chi esercita un’attività commerciale questi saranno giorni caotici, trascorsi ad aggiornare i listini prezzi dei prodotti. In questo periodo di transizione i nuovi prezzi saranno scritti su etichette adesive applicate su ciascun prodotto: si tratta della soluzione più comoda per evitare di ristampare ex novo tutti i cataloghi. Nel compresso l’introduzione della nuova aliquota Iva genererà un aumento dei prezzi stimato nello 0.83%. Per quanto riguarda invece le vendite di beni mobili o immobili, o per le prestazioni di servizi, occorrerà fare attenzione al momento in cui si realizzerà l’operazione. Infatti, se la cessione avverrà dopo l’entrata in vigore della modifica (vale a dire il 17 settembre 2011) si applicherà l’aliquota Iva del 21%, mentre per le operazioni precedenti l’applicazione dell’Iva resterà al 20%.

Nuova aliquota Iva: ecco come regolarsi con gli aumenti

La nuova aliquota Iva non comporterà rincari su prodotti di primissima necessità come pane, latte, pomodori e giornali (con Iva al 4%). Al contrario, è lunghissimo l’elenco dei prodotti di largo e piccolo consumo che subiranno rialzi dei prezzi: in primis gli elettrodomestici, in particolare i televisori, ma anche macchine fotografiche e videocamere, prodotti informatici, automobili, barche, giocattoli, articoli sportivi e abbigliamento, stabilimenti balneari, piscine e palestre, cartoleria, turismo, mezzi di trasporto, parcheggi, telefonia, tabacchi, prodotti per la pulizia e l’igiene personale, cosmetici, gioielli, servizi legali e contabili, arredamento, carburanti, caffè e altre bevande. Per le società che fanno acquisti e possono detrarre l’aliquota Iva non cambierà nulla, mentre, a risentirne di più saranno tutti i consumatori finali non titolari di partita Iva.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>