Home » Banche e Istituti di Credito, Mutui, Prestiti, Primo piano, Ultime notizie

Prestito vitalizio ipotecario Euvis: pensato per gli over 65

7 ottobre 2011
Pubblicità

In cosa consiste il prestito vitalizio ipotecario Euvis?

L’istituto creditizio Euvis è specializzato nel prestito vitalizio ipotecario. Si tratta di un particolare tipo di finanziamento ideato per soddisfare le esigenze di persone che (anche se in pensione) vogliono continuare a mantenere un certo tenore di vita.
Nello specifico, il prestito vitalizio ipotecario Euvis è rivolto a persone che abbiano almeno superato il 65esimo anno di età e, nel caso in cui il cliente sia coniugato, il finanziamento sarà intestato ad entrambi i coniugi. Per poter usufruire delle somme desiderate, inoltre, i clienti devono necessariamente risiedere all’interno dell’immobile oggetto dell’ipoteca e non avere in corso fallimenti o pignoramenti. La caratteristica più importante dei prestiti vitalizi ipotecari consiste nel fatto che i mutuatari non dovranno effettuare alcun pagamento in quanto tale finanziamento non comporta rimborso fin quando il pensionato resterà in vita. Al contrario, il rimborso sarà effettuato dagli eredi dopo la morte del più longevo degli intestatari. A quel punto i successori potranno scegliere di esse gli unici proprietari dell’immobile (rimborsando le somme dovute per eliminare l’ipoteca), oppure potranno vendere la casa e pagare le restanti somme. Tuttavia, in caso di insolvenza di questi, la banca potrà di diritto vendere il bene per recuperare il credito concesso, mentre, la differenza sarà data ai successori.

Condizioni economiche del prestito vitalizio ipotecario Euvis

Il prestito vitalizio ipotecario Euvis può concedere somme fino al 52,5% del valore complessivo dell’immobile, o comunque comprese tra un minimo di 32.000 euro ed un massimo di 400.000 euro. Il tasso di interesse è fisso per tutta la durata del finanziamento, indicizzato all’IRS a 20 anni più uno spread compreso tra il 3% e il 5,5%.
Tra gli altri oneri accessori, vanno annoverate le spese di perizia (€ 250), di istruttoria (€ 600), di imposta di bollo sostitutiva nella misura dello 0,25% sull’importo del finanziamento e infine, 50 euro l’anno per spese di comunicazioni periodiche.
Per quanto concerne le coperture assicurative, è obbligatorio sottoscrivere una polizza incendio e scoppio presso la banca erogante, mentre, l’ipoteca deve essere iscritta fino al 350% del valore dell’immobile. Infine, non è prevista l’apertura di un conto corrente presso la banca e le somme richieste tramite il prestito vitalizio ipotecario saranno erogate da Euvis subito dopo la stipula dell’atto notarile.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>