Home » Banche e Istituti di Credito, Prestiti Finalizzati, Primo piano, Ultime notizie

Prestito Arredamento di Credem: ecco il prodotto “Avvera Casa”

12 ottobre 2011
Pubblicità

Prestito Arredamento di Credem: ecco il prodotto “Avvera Casa”
Avvera è il prestito arredamento casa di Credem, una particolare tipologia di prestito finalizzato all’acquisto del mobilio e di complementi d’arredo. Attraverso questo finanziamento sono messe a disposizione dei clienti somme che vanno da un minimo di 5.000 euro a un massimo di 32.527 euro, estinguibili secondo un piano di ammortamento compreso tra le 24 e le 84 rate mensili.
Il prestito è rivolto a dipendenti pubblici e privati, lavoratori autonomi o pensionati (questi ultimi non dovranno aver compiuto il 75esimo anno alla data prevista per l’estinzione del prestito).
Si tratta di un finanziamento a tasso fisso che offre al cliente la sicurezza di una . Questo vuol dire che l’importo della rata è stabilito già in sede di sottoscrizione del contratto.
Chi desidera rimodernare casa e ha bisogno di un finanziamento per realizzare il suo progetto, può chiedere, ad esempio un finanziamento di 15.000 euro da rimborsare in 60 rate da € 314,00 ciascuna, con un Tan fisso dell’ 8,90% e un Taeg del 9,89%. Per questo prodotto le spese di istruttoria, sono fissate nella misura dell’1% calcolate sulla base dell’importo richiesto (e comunque non superiore ai 250 euro), mentre, l’imposta di bollo sostitutiva, prevede un onere dello 0,25%.
In questo esempio, altresì, non è compresa la polizza assicurativa a tutela del finanziamento che copre rischi derivanti da infortunio, morte, invalidità e perdita del posto di lavoro del cliente. Dunque, il costo del prestito, ad estinzione del piano di ammortamento, sarà di 18.840,00 euro, comprensivo di 3.690,00 euro di interessi e 37,875 euro di imposte.

In base alla stessa tipologia di richiesta, un’altra persona, ad esempio potrebbe sottoscrivere una polizza assicurativa finanziata a tutela del credito, pagando così una rata di 331,00 euro. L’importo totale del credito erogato sarà dunque 15.770,75 mentre, al netto della polizza ammonterebbe a 14.960,10 euro. Dunque, questo vuol dire che l’assicurazione comporterà un aggravio di € 810,65 euro sui costi del finanziamento, oltre a € 3.899,35 euro di interessi e 39,902 euro di imposte, per un totale del rimborso di 19.860,00 euro.

Infine, per chi preferisce sottoscrivere la polizza assicurativa non finanziata, l’importo del premio di € 796,48 sarà sottratto ai 15.000 euro, per un importo erogato di 14.162,65 euro. In questo caso la rata mensile sarà di € 314,00 e il rimborso totale del credito ammonterà a 18.840,00 euro, comprensivi anche di € 3.960 euro di interessi e € 37,875 euro di imposte.

Ciascun esempio appena riportato è espressione di esigenze diverse: chi non dispone della liquidità necessaria all’acquisto dei prodotti di arredamento, e non vuole nemmeno sostenere i costi di assicurazione opterà di certo per la prima soluzione. Al contrario, chi preferisce sottoscrivere una polizza dovrà sostenere dei costi più elevati, sia in caso che decida di finanziarla, sia in caso di pagamento anticipato.
Occorre ricordare che l’erogazione delle somme desiderate attraverso questo prestito è vincolata dall’obbligo di accensione di un conto corrente presso una delle filiali della banca. Tuttavia, in virtù di questo aspetto, le spese di gestione del rapporto, di incasso rata, di estinzione anticipata e di comunicazione periodica, sono completamente gratuite. Nel momento in cui ci si troverà a pagare la prima rata del piano di rimborso verranno eventualmente sottratti gli interessi di preammortamento, calcolati dalla data di erogazione al giorno precedente la decorrenza del piano di ammortamento. Per richiedere il prestito arredamento Avvera Casa occorre recarsi esclusivamente presso una delle filiali Credem presenti sul territorio, muniti di documento di identità valido, della busta paga, del cedolino della pensione o della dichiarazione dei redditi. La banca, dal canto suo, impiegherà il tempo che ritiene opportuno ad accettare o meno la richiesta di finanziamento e, una volta presa una decisione, provvederà a darne comunicazione al cliente. In caso di esito positivo, e subito dopo la stipula del contratto, le somme richieste saranno erogate direttamente sul conto corrente del richiedente.
La banca, inoltre, si riserva il diritto di modificare in senso sfavorevole al cliente le condizioni economiche applicate al contratto, tranne quelle relative ai tassi di interesse. Ad ogni modo, ogni variazione delle condizioni contrattuali saranno comunicate direttamente al cliente.
In caso di ritardo nel pagamento delle rate, saranno addebitati al cliente interessi di mora nella misura del tasso contrattuale maggiorato del 2% l’anno. Per il mancato pagamento, invece, la penale di insoluto ammonta a 15 euro.
Il cliente avrà tempo fino al 14° giorno dalla stipula del contratto per far valere il suo diritto di recesso, comunicando alla banca erogatrice il suo ripensamento mediante lo strumento di raccomandata con ricevuta di ritorno. Fino a tale termine il diritto di recesso non comporterà per il cliente alcun costo. Se invece, ciò sarà comunicato entro il 30° giorno dalla stipula, il cliente dovrà pagare gli interessi maturati fino a quel giorno e in base ai tassi stabiliti nel contratto di finanziamento.
Nel complesso, il prestito arredamento casa della banca di Credito Emiliano sembra essere un buon finanziamento e adattabile ad esigenze di vario tipo.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>