Home » News, Prestiti, Prestiti e finanziamenti, Primo piano, Ultime notizie

Prestiti per iPad: forte crescita delle richieste di prodotti tecnologici

30 settembre 2011
Pubblicità

Tra agosto e settembre boom di prestiti per iPad e pc

Crescono le richieste di prestiti per iPad e pc nel periodo compreso tra agosto e settembre. Nonostante la crisi, pare proprio che gli italiani non sappiano fare a meno degli ultimi prodotti tecnologici lanciati sul mercato. Dunque, anche per chi non dispone delle somme necessarie all’acquisto di pc o iPad il problema non sussiste perché si può sempre ricorrere a un prestito. Questo nuovo trend nel campo del credito al consumo è stato analizzato in uno studio condotto dall’Osservatorio SuperMoney: i dati dell’indagine sono relativi alle richieste di preventivo giunte al portale nel periodo tra il 25 agosto e il 25 settembre 2011. Il primo dato interessante è che circa il 60% delle richieste di preventivo sotto i 5.000 euro, sono finalizzate l’acquisto di un dispositivo tecnologico di ultima generazione: al primo posto restano i pc col 60% delle richieste, seguono i tablet pc al 30% e l’iPad 2 che sta letteralmente spopolando tra gli italiani.

Prestiti per iPad e pc: scopriamo il profilo del cliente medio

Cerchiamo di capire adesso il profilo del cliente che è disposto a richiedere dei prestiti per iPad o per l’acquisto di un pc. La maggior parte delle richieste (84%) è inoltrata dagli uomini e dai giovani. L’età media nel 75% dei casi è compresa tra i 25 e i 34 anni: solo il 10% delle richieste proviene da persone con meno di 25 anni.
Il principale motivo del boom nelle vendite di prodotti hi-tech risiede nel grande interesse delle nuove generazioni per la tecnologia in generale. Dal momento poi che i giovani non dispongono di molta liquidità, si rende necessario il ricorso al prestito esterno, visto talvolta come l’unica soluzione possibile per ottenere l’oggetto desiderato. Infine, l’indagine sulle richieste dei prestiti per iPad ci dice anche qualcosa in più: rileva infatti che le nuove generazioni sono più inclini all’indebitamento rispetto ai loro genitori e che quindi sono anche meno capaci di fare rinunce.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>