Home » Banche e Istituti di Credito, Mutui, Mutui a Tasso Variabile, News, Primo piano, Ultime notizie

Mutuo Barclays: il finanziamento a tasso variabile con opzione acquisto

15 settembre 2011

Caratteristiche del mutuo Barclays

mutuo barclaysIl mutuo Barclays a tasso variabile è un prodotto finanziario rivolto ai lavoratori con contratto a tempo indeterminato e lavoratori autonomi, ciascuno con almeno due anni di attività. Per accedere al credito, i richiedenti non dovranno aver superato l’85° anno di età al termine del piano di rimborso, né avere in corso pignoramenti o procedure fallimentari. Si tratta di un mutuo finalizzato all’acquisto della prima o della seconda casa: esso, inoltre, offre la possibilità di accedere ad un credito compreso tra i 30.000 euro fino a somme che arrivano a finanziare l’80% del valore complessivo dell’immobile.
Per quanto riguarda il piano di rimborso, sono previste durate dai 10 ai 35 anni.

Condizioni economiche del mutuo Barclays a tasso variabile

Il mutuo Barclays a tasso variabile è agganciato all’indice Euribor a 3 mesi (2,55%) a cui va aggiunto uno spread dell’1%. Dunque, per un finanziamento di 100.000 euro, estinguibile in 20 anni è previsto un Taeg del 3.32%. Oltre agli interessi bisogna calcolare tutta una serie di costi accessori: € 460,00 di spese di istruttoria pratica, € 285,00 di costi di perizia, un’addizionale dello 0,25% di imposta sostitutiva ( per l’acquisto della seconda casa invece l’addizionale è del 2,00%). Non sono previsti costi per comunicazioni periodiche o annuali, né penali per l’estinzione anticipata.
Per ottenere il mutuo Barclays è obbligatoria la sottoscrizione di due assicurazioni: la prima (incendio e scoppio) a tutela dell’immobile, la seconda a tutela del mutuatario. A tal proposito, l’istituto bancario mette a disposizione del cliente due prodotti che coprono il finanziamento dal rischio di insolvenza: Polizza Barclays futuro sicuro e CNP Barclays Vida Y Pensiones che prevedono un costo pari al 5% del capitale richiesto. Infine, chi è interessato ad ottenere il mutuo Barclays dovrà sottoscrivere un’ipoteca di primo grado (pari al 150% del valore complessivo dell’immobile) e accendere un conto corrente in filiale.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>