Home » News, Primo piano, Ultime notizie

MUTUI IPOTECARI. PERSISTE TREND DISCENDENTE

24 aprile 2012
Pubblicità

Dopo 14 mesi la domanda di è ancora in calo

Rispetto al mese di gennaio, quando il calo registrato era stato del 44%, per il mese di febbraio la richiesta di ha subito un’ulteriore flessione assestandosi al -48%, il peggior risultato di sempre. I dati contestuali sono stati forniti dalla società Crif, specializzata nella diffusione di informazioni nel settore creditizio, che, tuttavia, non ostenta sorpresa alcuna:
l’andamento progressivamente discendente della , infatti, si protrae inesorabilmente dai primi mesi del 2011, assumendo come valore medio il -45%. In altre parole, un fenomeno decisamente preventivabile ma che, nel lungo periodo, potrebbe decretare la dabacle definitiva della richiesta di finanziamenti ipotecari. Ad accentuare ulteriormente il senso di amarezza concorrono, inoltre, le ultime rilevazioni concernenti l’Euribor: tale parametro di indicizzazione, secondo i dati forniti dalla European Banking Federation, è in calo costante da gennaio, con la variante a 1 mese nelle vesti di leader nella graduatoria dei parametri di indicizzazione più convenienti. Un riscontro senza dubbio positivo, la cui adeguatezza viene totalmente vanificata dalle pessime performance dello spread.

Riduzione dell’importo medio dei mutui

In merito alla distribuzione delle richieste di mutui in relazione all’importo, è stato evidenziato un netto declassamento della categoria prediletta: la fascia di domanda che ha fatto registrare l’aumento maggiore è quella fino ai 100.000,00 euro, a discapito del range 100.000,00-150.000,00, da sempre assurto a modello ideale di mutuo, in base all’importo. Nel febbraio di quest’anno l’importo medio mutuato si è assestato 130.700,00 euro, peggior riscontro dal 2007, sintomatico di come e nella richiesta (da parte degli ‘aspiranti’ mutuatari’) e nella concessione (da parte degli istituti di credito) di mutui si sia intrapresa la strada della prudenza più esagitata.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>