Home » Primo piano, Professionisti e Imprese

Le Tasse si pagheranno in tabaccheria

12 agosto 2010

Basta code infinite in orari prestabiliti per versare i tributi dovuti secondo le cartelle esattoriali, da oggi le tasse si pagheranno nei centri commerciali e nelle tabaccherie il che vorrà dire che potremo tranquillamente versare il dovuto sotto casa anche nei fine settimana. Lo annunciano il Ministro per la PA e l’Innovazione Renato Brunetta e il presidente di Equitalia Attilio Befera. Secondo quanto programmato per la fine del 2010 sarà possibile pagare le tasse in tutto il circuito aderente a Reti Amiche (tabaccherie, centri commerciali, sisal…) ovvero in ben 60 mila sportelli in tutta Italia e con orari ben più flessibili.

La manovra non costerà un solo centesimo in più né al governo né ai cittadini e servirà anche a diminuire i costi di gestione di e sgravare gli uffici territoriali da una gran mole di lavoro.

I vari accordi saranno stipulati tra Equitalia ed i membri di Reti Amiche singolarmente e con modalità personali ma entro la fine dell’anno potremmo vedere realizzato questo obiettivo.

Dopo il versamento, effettuato grazie ad un codice a barre fornito insieme alla cartella esattoriale, sarà consegnato al pagante un regolare scontino a titolo di garanzia dell’avvenuto pagamento.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>