Home » Primo piano

L’Abi approva le modifiche allo statuto

25 ottobre 2010
Pubblicità

A pochi mesi dall’elezione del nuovo Presidente in carica, , l’ cambia il suo statuto. Arriva l’ok dell’Abi alle modifiche di statuto che si sarebbero dovute votare venerdì, approvate all’unanimità come sottolinea con entusiasmo il presidente dell’Associazione banche italiane, Giuseppe Mussari, al termine dell’assemblea straordinaria dell’Abi. Secondo quanto adesso approvato le nuove norme prevedono un mandato biennale per la presidenza dell’Associazione; insomma al vertice dell’Abi, a partire dal prossimo mandato, si alterneranno ogni due anni rappresentanti dei piccoli e dei grandi gruppi bancari così da dare spazio eguale al mercato dei potenti ma anche a quello dei piccoli istituti di credito. In questo modo l’Abi dovrebbe acquistare una maggiore flessibilità verso il mercato bancario ed un punto di vista forse più equo. Questo rivoluzionario nuovo statuto è stato accolto da tutti con entusiasmo e speriamo possa dare inizio ad una governance per l’Associazione bancaria ancora più responsabile.

Fonte: http://www.ansa.it/web/notizie/rubriche/economia/2010/10/21/visualizza_new.html_1729916816.html


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>