Home » Banche e Istituti di Credito, Guide, Guide Prestiti, Mutui, News, Prestiti, Primo piano, Ultime notizie

Garanzie del prestito: cosa chiedono le banche prima di elargire il credito?

6 settembre 2011
Pubblicità

In cosa consistono le garanzie del prestito?

Le garanzie del prestito sono degli strumenti atti a tutelare gli istituti di credito dal rischio di insolvenza del cliente. Ciascuna garanzia è disciplinata da apposite norme giuridiche, il che significa che, in caso di mancato pagamento del debito contratto, il soggetto finanziatore potrà far valere i propri diritti sui beni oggetto di una garanzia reale o, eventualmente, sul garante (vale a dire la persona fisica che ha offerto una garanzia personale).
In ogni contratto di finanziamento è chiaramente riportata la scadenza periodica delle rata e qualora il sottoscrittore non dovesse far fede all’impegno preso con l’istituto, quest’ultimo provvederà, in primis, ad applicare penali o more a carico del debitore. Se poi l’insolvenza del cliente dovesse reiterare nel tempo, la banca provvederà a segnalarlo presso le competenti.

Le principali garanzie del prestito adoperate dalle banche

Le garanzie del prestito differiscono in base al tipo di prodotto di credito richiesto: nel caso del mutuo, le somme che occorrono per finanziare l’acquisto di un immobile sono concesse dalla banca dopo aver firmato un’ipoteca su un bene fisico. Nel caso del prestito personale, invece, questo tipo di garanzia non è richiesto in quanto può bastare anche una busta paga o il cedolino della pensione. Tra le garanzie del prestito maggiormente utilizzate dalle banche una delle più comuni è poi rappresentata dalla fideiussione bancaria: una garanzia personale attraverso la quale il fideiussore risponde per conto del creditore con i beni in suo possesso per una copertura pari all’ammontare del credito garantito. Dunque, ogniqualvolta ci si appresta a chiedere un finanziamento, è buona norma informarsi bene sulle tipologie di garanzie del prestito collegate al prodotto al fine di essere consapevoli delle conseguenze che potrebbero incorrere in caso di insolvenza.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>