Home » News, Primo piano

Fiditalia riduce personale e punti vendita

14 marzo 2011

Il mondo del credito sta risentendo molto in questo ultimo periodo della crisi e dei provvedimenti imposti da Banca d’ Italia che hanno costretto diverse ed importanti  realtà finanziare a rivedere la propria posizione ed in certi casi ad apportare modifiche a danno dei propri dipendenti e dei consumatori.

Dopo l’annuncio di qualche giorno fa della chiusura di , leader nelle cessioni del quinto e delegazioni di pagamento, anche Fiditalia corre ai ripari, riducendo del 25% il personale e chiudendo diversi punti vendita dislocati sull’intero territorio italiano.

Patrick Gelin, amministratore delegato della Società, ha comunicato la triste notizia ai sindacati lo scorso 7 marzo, motivandone la decisione con il crollo consistente di , e , dovuto anche al costo del rischio ed all’alta percentuale di insolvenze che hanno determinato perdite considerevoli nell’ ultimo anno.

Nello specifico Fiditalia ha annunciato la chiusura di gran parte della rete commerciale, la revisione delle strutture centrali ed un consistente taglio degli addetti ai lavori; saranno chiusi, dunque, 12 punti credito e 19 filiali, mentre le rimanenti verranno trasformate in entità territoriali.

Inevitabile la protesta dei sindacati che sono già sul piede di guerra e non intendono accettare passivamente tale decisione, ritenendo che vi sono comunque altre realtà creditizie, come Agos Ducato, che hanno saputo far  fronte alla crisi che ha colpito questo settore, riuscendo a raggiungere risultati di tutto rispetto, senza dover adottare misure drastiche.

I punti Fiditalia che verranno chiusi sono: Sassari, Palermo, Messina, Cosenza, Salerno, Frosinone, Perugia, Roma Tiburtina, Lucca, Perugia, Parma, Modena, Udine, Ravenna, Mestre, Verona, Bergamo, Alessandria, Milano Sud e Como.

Inoltre le strutture presenti a Milano sono destinate ad alleggerire il personale di 82 unità.

1 commento »

  • CRESCENZO ha scritto:

    Santander riduce i punti vendita da 50 a 20

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>