Home » Banche e Istituti di Credito, Mutui, Mutui Tasso Fisso, News, Primo piano, Risparmio e Famiglie, Ultime notizie

Costi dei mutui: l’Abi stima un incremento dei tassi del 3,5% in agosto

22 settembre 2011
Pubblicità

Aumentano i costi dei mutui: le famiglie italiane sempre più colpite

In queste ore è stata pubblicata la notizia che riguarda un nuovo aumento dei costi dei mutui. Secondo l’Abi (l’) la crescita dei tassi, stabilita dalla banche italiane sui prestiti per l’acquisto della casa, è stimata al 3,5% nel mese di agosto. Si tratta di un valore piuttosto rilevante, superiore anche a quello di luglio (3,22%) e in crescita dello 0,51% rispetto a marzo scorso, in cui il saggio era sui minimi del 2011 (2,99%). I motivi di questa improvvisa impennata dei tassi dipendono sia dall’andamento altalenante dei tassi (collegati ai mutui fissi e variabili), sia alla crescita della domanda dei mutui. Molte banche italiane, infatti, hanno registrato in questi ultimi mesi un forte aumento delle richieste dei mutui a tasso fisso: soltanto nell’ultimo mese dal dal 19% al 24% del totale.

Costi dei mutui: le banche italiane alzano gli spread

Tra gli altri fattori che hanno inciso sull’aumento dei costi dei mutui c’è la crescita del differenziale di rendimento tra i Btp (titoli di Stato italiani) e i Bund, quelli tedeschi. Tale fenomeno, infatti, preoccupa molto sia gli istituti di credito che gli investitori, in quanto ha contribuito fortemente all’aumento del costo della raccolta di denaro a medio e lungo termine da parte delle stesse banche. Dunque, quando lo spread sui titoli governativi aumenta, gli istituti devono pagare di più per piazzare il loro debito sul mercato. Ecco che si spiega adesso come mai i maggiori costi per le banche sono stati scaricati sui clienti. A dover sostenere costi dei mutui più elevati sono state le persone che si trovano a rimborsare un mutuo a tasso fisso, un prodotto decisamente più rischioso per le banche erogatrici.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>