Home » Banche e Istituti di Credito, Cessione del credito, Guide, Guide Finanziamenti, News, Primo piano, Ultime notizie

Cos’è l’Assofin? Scopriamo il ruolo dell’Associazione

14 settembre 2011

Quali attività svolge l’?

Assofin è il nome dell’Associazione Italiana del Credito al Consumo e Immobiliare che raduna i più importanti operatori finanziari che esercitano la loro attività nel settore del credito al consumo e del finanziamento immobiliare. Allo stato attuale, gli associati Assofin sono 76: si tratta prevalentemente di società di grandi dimensioni e gruppi bancari (sia italiani che stranieri) che operano su tutto il territorio nazionale. Il principale obiettivo di Assofin è quello di promuovere il coordinamento tra i vari operatori del settore: organizza pertanto iniziative comuni, definisce con gli associati i principi di carattere deontologico, crea interessanti occasioni di scambio di informazioni tra i vari membri, promuove il dialogo con i vari Organi amministrativi e/o legislativi e contribuisce alla trasparenza delle informazioni nel comparto del credito al consumo e immobiliare. Inoltre, attraverso l’, fornisce agli operatori preziosi dati statistici riguardanti gli andamenti dei principali mercati di interesse, oltre ad una serie di altre informazioni di carattere giuridico, fiscale, amministrativo e di consulenza erogate dalle proprie Commissioni interne.
Infine, un’attività di dialogo importante è condotta nei confronti dei consumatori (attraverso le associazioni di categoria) e degli organi di stampa.

Quali requisiti occorrono per l’ammissione all’Assofin?

Una società che vuole essere ammessa a far parte dell’Assofin sarà valutata dal Consiglio Direttivo che verificherà il possesso di alcuni requisiti di natura giuridica e patrimoniale. Dunque tutte le società interessate dovranno dimostrare di essere costituite secondo la forma giuridica di banca o di intermediario finanziario autorizzato, di operare nel settore del credito al consumo, dei prestiti personali, delle carte di credito o dei mutui immobiliari, avere un capitale versato non inferiore ai 2 milioni di euro (per i soci ordinari) e di 2.5 milioni di euro per le società controllate. Infine, tali società dovranno dimostrare al Consiglio direttivo dell’Assofin di essere iscritti da almeno tre anni nel registro delle imprese e mantenere il bilancio certificato in ordine.

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>