Home » In Evidenza, News, Primo piano, Ultime notizie

BCE: TASSI D’INTERESSE RESTANO INVARIATI

5 aprile 2012
Pubblicità

L’attesa riunione del Consiglio Direttivo della Bce ha confermato le previsioni dei principali market strategists: i resistono all’1%, nonostante la morsa recessiva e i timori scaturiti dalle pressioni (al rialzo) del prezzo dei carburanti. “La stabilizzazione del finanziario ha consentito un miglior assorbimento dei finanziamenti a favore delle banche”, ha affermato il presidente della Bce Mario Draghi, aggiungendo che “gli effetti delle maxi-aste dei mesi scorsi necessiteranno di tempo per tradursi nell’economia reale, in quanto la solidità dei bilanci bancari sarà un fattore chiave nell’agevolare l’economia”. In questa ottica sono chiari i riferimenti alle possenti iniezioni di liquidità legittimate dal Ltro dello scorso febbraio: 529,5 miliardi di , accolti dalle banche partecipanti come una boccata d’aria fresca, con la speranza che suddetta riserva d’ossigeno venga utilizzata in modo funzionale e rifletta ben presto i suoi effetti sull’economia reale. Il numero 1 della Bce, nel corso della conferenza stampa, ha inoltre rammentato l’importanza di chiare ed incisive riforme strutturali, vero crocevia per la crescita e lo sviluppo occupazionale dell’intera Eurozona.

POSSIBILE RIALZO DEI TASSI NEI PROSSIMI MESI

L’invariabilità dei tassi di interesse per il quarto mese consecutivo, tuttavia, non scaccia le paure relative ad eventuali rialzi dei tassi medesimi: gli esperti ritengono che un’eventuale spinta al rialzo potrebbe far irruzione nel periodo post-pasquale, come conseguenza delle operazioni correttive di mercato a lungo termine. Nel frattempo pessime notizie giungono dalla : l’esito dell’ultima asta di titoli di stato interni è stato deludente, in quanto sui 3,5 miliardi di euro emessi, non ha trovato collocazione circa il 26% (910 milioni di euro), con effetti poco graditi sul mercato azionario.


Finalità del mutuo
Tipo di tasso
Valore immobile Euro
Importo del mutuo Euro
Durata del mutuo anni
Frequenza rate
Età del richiedente
anni
Impiego richiedente
Reddito dei richiedenti Euro
Domicilio del richiedente
Provincia dell’immobile
MutuiOnline S.p.A. - Cap. Soc. 1.000.000 Euro - P. IVA 13102450155
Iscrizione Albo Mediatori Creditizi presso Banca d’Italia n° 235

Lascia un commento!

Aggiungi il tuo commento sotto. Puoi anche iscriverti a questi commenti mediante RSS.

Sii carino. Scrivi pulito. Non andare fuori tema. No spam.

Possono essere usati nella scrittura del commento i seguenti Tag Html:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>